Mi­nu­ti di glo­ria

GQ (Italy) - - Life / Memories - IN­DI­MEN­TI­CA­BI­LI Te­sti di AN­DREA PEL­LE­GRI­NI Nel­la fo­to, il cro­no­me­tro uf­fi­cia­le dei Mon­dia­li di cal­cio 2018

21’

Un ma­lo­re, pa­re mor­to. Poi Ro­nal­do gio­ca la fi­na­le ‘98, qua­si se­gna a Bar­thez sul­lo 0-0. Vin­ce­rà 3-0 la Fran­cia

69’

Ur­la, Tar­del­li, ur­la: la cor­sa più fa­mo­sa del cal­cio ita­lia­no do­po il gol ai te­de­schi nel­la fi­na­le del 1982

111’

Ri­ve­ra in­fi­la Ma­ier: Ita­lia-ger­ma­nia 4-3. Se­mi­fi­na­le 1970, “el par­ti­do del si­glo” al­lo sta­dio Az­te­ca

47’

Mil­la se­gna a 42 an­ni per il Ca­me­run con­tro la Rus­sia, nel 1994: è il più vec­chio in gol ai Mon­dia­li

51’

La “ma­no de dios” di Ma­ra­do­na agli in­gle­si nel 1986. Poi Die­go farà un al­tro gol con uno slalom in­fi­ni­to

55’

Il mon­do sco­pre il 17en­ne Pe­lé: stop, pal­lo­net­to e toc­co al vo­lo, che gol nel ‘58 al­la Svezia in fi­na­le

23’

Bra­si­le, sto­ri­co k.o.: 1-7 con la Ger­ma­nia nel 2014. E Klo­se col suo 16° gol bat­te il re­cord di Ro­nal­do

Gli oro­lo­gi non fan­no più ru­mo­re ma il cuo­re dei ti­fo­si sì: an­che ri­pen­san­do a que­gli istan­ti ma­gi­ci che han­no fat­to la sto­ria dei Mon­dia­li. Ec­co set­te vol­te in cui il cro­no­me­tro si è fer­ma­to

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.