Con­cor­ren­za low co­st

Guida Viaggi - - Speciale -

“I gros­si com­pe­ti­tor dei tra­ghet­ti og­gi so­no i vo­li low co­st”. A so­ste­ner­lo è Ser­gio Se­ne­si, a.d. di Ce­mar. Un’af­fer­ma­zio­ne che può va­le­re per al­cu­ne li­nee, ma non per tut­te. “Nel no­stro ca­so non va­le - fa pre­sen­te Pao­lo Na­po­da­no, re­spon­sa­bi­le uf­fi­cio Ita­lia di Sncm -. In Tu­ni­sia non ci so­no low co­st, in Ma­roc­co sì, ma quan­do il pas­seg­ge­ro viag­gia con noi pre­fe­ri­sce por­tar­si la mac­chi­na. An­che se, par­lan­do di traf­fi­co et­ni­co, si sta as­si­sten­do ad un fe­no­ne­mo nuo­vo, che non è an­co­ra una ten­den­za, os­sia il pa­dre di fa­mi­glia viag­gia in tra­ghet­to con l’au­to, il re­sto dei com­po­nen­ti vo­la low co­st”. In ca­sa Grimaldi Li­nes si se­gue la “fi­lo­so­fia del low co­st - af­fer­ma Fran­ce­sca Ma­ri­no, pas­sen­ger de­part­ment ma­na­ger - in quan­to per­met­te di am­plia­re i mer­ca­ti e di ac­ce­de­re al tra­spor­to in mo­do age­vo­la­to. Per noi è vin­cen­te, quan­do si ac­com­pa­gna ad un li­vel­lo al­to di qua­li­tà del ser­vi­zio”. Il low co­st ha ero­so quo­te di mer­ca­to “su de­sti­na­zio­ni do­ve il tra­spor­to ave­va un’in­ci­den­za for­te. Sul­la Sardegna è no­stro con­cor­ren­te an­che se la si pre­fe­ri­sce rag­giun­ge­re in mac­chi­na”. Non ha dub­bi sul fat­to che sia­no con­cor­ren­ti Cor­si­ca Sar­di­nia Fer­ries, “toc­ca­no co­mun­que una clien­te­la di­ver­sa che può, in al­tri mo­men­ti, es­se­re sta­ta o di­ven­ta­re clien­te­la an­che per i tra­ghet­ti”, si fa pre­sen­te dal­la com­pa­gnia. Quan­to al traf­fi­co ero­so “dall’Ita­lia in par­te sul­la Sardegna e dal Nord Eu­ro­pa su Cor­si­ca e Sardegna”. Ciò che ren­de “te­mi­bi­li”

le low co­st po­treb­be es­se­re un di­scor­so di prez­zi. Se­con­do Na­po­da­no, pe­rò, non è det­to che viag­gia­re in ae­reo sia un ef­fet­ti­vo ri­spar­mio. Ba­sti di­re che per l’et­ni­co si spo­sta­no nu­clei for­ma­ti an­che da 5/6 per­so­ne. Il di­scor­so, a suo di­re, ruo­ta più su di una man­can­za di fles­si­bi­li­tà da par­te del pas­seg­ge­ro, per esem­pio nel­la scel­ta di cer­te da­te di par­ten­za che po­treb­be­ro es­se­re più van­tag­gio­se. Men­tre con le low co­st è di­spo­sto ad es­ser­lo, con i tra­ghet­ti non an­co­ra. S.V.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.