Le­po­re: “Com­plot­to? No, è uno scon­tro nel­la ma­gi­stra­tu­ra”

Il Fatto Quotidiano - - CRONACA -

▶NON CRE­DE

all’ipo­te­si del com­plot­to, piut­to­sto si trat­ta di una “guer­ra fra ban­de”. È que­sta l’opi­nio­ne che l’ex pro­cu­ra­to­re di Na­po­li, Gio­van­do­me­ni­co Le­po­re, si è fat­to del ca­so Con­sip: “Mi sem­bra che ci sia più che al­tro in at­to uno scon­tro all’in­ter­no del­la ma­gi­stra­tu­ra stes­sa. Spe­ro che la ve­ri­tà ven­ga a gal­la, ma su Woo­d­cock pos­so di­re sol­tan­to che è un gran la­vo­ra­to­re: sten­to dav­ve­ro a cre­de­re che sia ar­ri­va­to a com­met­te­re fal­si. Ad­di­rit­tu­ra or­mai si par­la di com­plot­to, ho i miei dub­bi”. Al mas­si­mo, se­con­do l’ex pm ora in pen­sio­ne, po­treb­be trat­tar­si di un er­ro­re tec­ni­co, ma que­sto non può­met­te­re in buo­na fe­de l’ope­ra­to dei giu­di­ci che han­no il do­ve­re di in­da­ga­re: “Qual­che vol­ta – ha ag­giun­to – an- che la ma­gi­stra­tu­ra esa­ge­ra e com­met­te de­gli er­ro­ri, ma quan­do ci so­no ipo­te­si di rea­to i ma­gi­stra­ti de­vo­no in­ter­ve­ni­re”. “È un da­to di fat­to che quan­do si toc­ca­no i po­li­ti­ci si tor­na a par­la­re sem­pre di scon­tro fra Pa­laz­zo e to­ghe. Al mo­men­to – con­clu­de – co­mun­que non ve­do esplo­de­re con­flit­ti isti­tu­zio­na­li co­me in pas­sa­to”.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.