Ren­zi fin­ge di “apri­re” e il Pd s’in­chi­na an­co­ra

Il Fatto Quotidiano - - DA PRIMA PAGINA - » FQ

ICONGIUNTIVI, le Ca­pi­ta­li e ora il la­ti­no. La se­rie di sci­vo­lo­ni di Lui­gi Di Ma­io, can­di­da­to pre­mier dei Cin­que Stel­le, si al­lun­ga. E la nuo­va gaf­fe si ma­te­ria­liz­za do­me­ni­ca a Che tem­po che fa, da Fa­bio Fa­zio, do­ve Di Ma­io con giac­ca e cra­vat­ta isti­tu­zio­na­li par­la del suo viag­gio a Wa­shing­ton (è par­ti­to ie­ri mat­ti­na). E spie­ga: “Io quan­do in­con­tro le am­ba­scia­te de­gli al­tri Pae­si e gli al­ter ego del­le al­tre na­zio­ni”. E il ter­mi­ne che ov­via­men­te non è ve­nu­to al vi­ce­pre­si­den­te del­la Ca­me­ra è “omo­lo­ghi”. For­se al­ter ego gli è par­so più adat­to al­la gran­de se­ra­ta te­le­vi­si­va, ele­gan­te. Ma la ri­cer­ca del­la de­fi­ni­zio­ne più com­pli­ca­ta lo ha fat­to in­ciam­pa­re di nuo­vo. Cer­to, non co­me quan­do in un po­st su Fa­ce­book, ac­ca­nen­do­si con­tro Mat­teo Ren­zi, ave­va scrit­to “co­me ai tem­pi di Pi­no­chet in Ve­ne­zue­la", igna­ro o for­se di­men­ti­co che il dit­ta­to­re era si­gno­re e pa­dro­ne del Ci­le. Pe­rò l’er­ro­re c’è, e in un pro­gram­ma di pri­ma se­ra­ta. Ab­ba­stan­za per pro­vo­ca­re iro­nie as­sor­ti­te sui so­cial net­work, con di­ver­si dem ov­via­men­te in pri­ma fi­la. Ma non so­lo. Per­ché c’è un fe­ro­ce Gui­do Cro­set­to (Fra­tel­li d’Ita­lia): “Og­gi ho in­con­tra­to per ca­so il mio Al­ter Ego ed ho vi­sto che mi ha fre­ga­to la fi­dan­za­ta. Ba­star­do”. È la leg­ge del Web. Tan­to cat­ti­vo.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.