Scuo­la ri­strut­tu­ra­ta e crol­la­ta la Fi­nan­za in­da­ga su­gli ap­pal­ti

L’edi­fi­cio di Ama­tri­ce al cen­tro dell’at­ti­vi­tà in­ve­sti­ga­ti­va Pri­mi ri­scon­tri tra­smes­si a Pro­cu­ra e Au­to­ri­tà an­ti­cor­ru­zio­ne

Il Gazzetino (Venezia) - - Attualità -

RO­MA - So­no sta­ti usa­ti be­ne o ma­le i sol­di per ri­strut­tu­ra­re la scuo­la di Ama­tri­ce crol­la­ta do­po il si­sma? A un me­se dal ter­re­mo­to, l'edi­fi­cio sim­bo­lo di quel­la tra­ge­dia è al cen­tro dell'at­ti­vi­tà del Nu­cleo an­ti­cor­ru­zio­ne del­la Guar­dia di fi­nan­za che ha tra­smes­so i ri­lie­vi del­le in­da­gi­ni al­la Pro­cu­ra di Rie­ti e all'au­to­ri­tà An­ti­cor­ru­zio­ne. Il pro­cu­ra­to­re di Rie­ti, Giu­sep­pe Sa­ie­va, ave­va det­to che la scuo­la sa­reb­be sta­to uno dei pri­mi aspet­ti su cui si sa­reb­be con­cen­tra­ta l'in­chie­sta, aper­ta per omi­ci­dio e di­sa­stro col­po­so, e co­sì è.

Al mo­men­to, con­fer­ma, «non ci so­no in­da­ga­ti. Do­vre­mo va­lu­ta­re le po­si­zio­ni, ma la do­cu­men­ta­zio­ne del­la Fi­nan­za, co­pio­sa, è ar­ri­va­ta ie­ri». L'esa­me è all'ini­zio. E ac­can­to a quel­lo pe­na­le, un pe­so avrà il pia­no am­mi­ni­stra­ti­vo sull'im­pie­go del de­na­ro pub­bli­co. Un pro­fi­lo af­fi­da­to all'anac di Raf­fae­le Can­to­ne. Tra i do­cu­men­ti che il nu­cleo an­ti­cor­ru­zio­ne gui­da­to dal ge­ne­ra­le Gae­ta­no Scaz­ze­ri ha rac­col­to in­sie­me ai nu­clei di po­li­zia tri­bu­ta­ria di To­ri­no e Bari, uno è cen­tra­le: uno stu­dio sul li­vel­lo di vul­ne­ra­bi­li­tà si­smi­ca del po­lo sco­la­sti­co che il Co­mu­ne stes­so com­mis­sio­nò. Uno stu­dio «se­rio, ben fat­to», di­co­no gli in­qui­ren­ti che mi­su­ra­va la ca­pa­ci­tà dell'edi­fi­cio di reg­ge­re a ter­re­mo­ti di me­dia en­ti­tà, e le sue de­bo­lez­ze. Co­me quel­le dei cor­pi A e B, la par­te più re­cen­te, rea­liz­za­te ne­gli anni '90, sog­get­te pe­rò «a mag­gio­re ri­schio si­smi­co».

In que­st'ala, in ef­fet­ti, il Co­mu­ne de­ci­se di in­ter­ve­ni­re. Per ri­strut­tu­ra­re la scuo­la, il sin­da­co Pi­roz­zi chie­se fi­nan­zia­men­ti a Re­gio­ne e Pro­vin­cia per ac­ce­de­re ai fon­di po­st-ter­re­mo­to 2009, quel­lo dell'aqui­la: in to­ta­le cir­ca 700mi­la eu­ro. Il Co­mu­ne ri­ten­ne prio­ri­ta­rio in­ter­ve­ni­re sul con­te­ni­men­to dei con­su­mi ener­ge­ti­ci e sul­la ri­strut­tu­ra­zio­ne del­la scuo­la, pun­tan­do a dif­fe­ri­re il mi­glio­ra­men­to an­ti­si­smi­co dei cor­pi Ae B in at­te­sa di al­tri fon­di. Ad ag­giu­di­car­si sia la ri­strut­tu­ra­zio­ne sia il mi­glio­ra­men­to si­smi­co, fu il Con­sor­zio Sta­bi­le Va­lo­ri, a cui fan­no ca­po 79 so­cie­tà. Una con­so­cia­ta fu in­ca­ri­ca­ta dei la­vo­ri, Edil­qua­li­tà, che so­lo dal 13 mag­gio 2011, quin­di do­po il ban­do di ga­ra, eb­be gli at­te­sta­ti per le ca­te­go­rie ri­chie­ste dall'ap­pal­to. An­che per que­sta cir­co­stan­za spe­ci­fi­ci con­trol­li han­no ri­guar­da­to le Soa, cioè le cer­ti­fi­ca­zio­ni di qua­li­tà in pos­ses­so del­la dit­ta ri­la­scia­ti da ap­po­si­te so­cie­tà. E sa­reb­be­ro emer­se ir­re­go­la­ri­tà e dub­bi, per­ché la dit­ta avreb­be avu­to so­lo una del­le tre Soa ri­chie­ste.

IN­DA­GI­NI Nel mi­ri­no de­gli in­ve­sti­ga­to­ri del­la Fiam­me gial­le i la­vo­ri di ri­strut­tu­ra­zio­ne del­la scuo­la di Ama­tri­ce crol­la­ta du­ran­te il de­va­stan­te ter­re­mo­to. Al mo­men­to non ci so­no in­da­ga­ti

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.