Ta­glio del na­stro del Bus Caf­fé «Fa­re­mo ri­na­sce­re que­sta zo­na»

Il Gazzetino (Venezia) - - Mestre -

Na­dia, le sue don­ne e tan­ti, tan­tis­si­mi ami­ci, vi­ci­ni, pas­san­ti e cu­rio­si. È ini­zia­ta co­sì ie­ri po­me­rig­gio la nuo­va av­ven­tu­ra per il "Blue Bus Caf­fè", il rin­no­va­to lo­ca­le che si tro­va all'ini­zio di via­le Sta­zio­ne di fron­te al­lo sboc­co di via Ca’ Mar­cel­lo, uno dei tran­si­ti più "baz­zi­ca­ti" non so­lo da pen­do­la­ri e tu­ri­sti al­la ri­cer­ca dell'ho­tel, ma an­che da per­so­nag­gi non trop­po rac­co­man­da­bi­li. La sfi­da di Na­dia Mar­chet­to, che si è ri­pre­sa il lo­ca­le do­po aver­lo da­to in ge­stio­ne per un pa­io d'anni, è pro­prio quel­la di da­re una nuo­va pos­si­bi­li­tà di rinascita al­la zo­na, sfrut­tan­do il sem­pre più cre­scen­te tu­ri­smo che gra­vi­ta e gra­vi­te­rà su Mestre. Ie­ri all'inau­gu­ra­zio­ne so­no ar­ri­va­ti in tan­ti, ami­ci, vi­ci­ni di "bot­te­ga" ma an­che la po­li­ti­ca: dall'as­ses­so­re al­la Si­cu­rez­za Gior­gio D'este, a quel­lo al­la Coe­sio­ne so­cia­le Si­mo­ne Ven­tu­ri­ni, fi­no al con­si­glie­re de­le­ga­to al­la Si­cu­rez­za par­te­ci­pa­ta En­ri­co Ga­va­gnin. «Ho man­da­to via in ma­lo mo­do qual­che pu­sher an­che og­gi che è la no­stra fe­sta di­ce Na­dia -. Non vo­glio ve­der­li più qua. E non ho pau­ra di gri­dar­glie­lo con­tro. Ab­bia­mo ria­per­to per­ché cre­dia­mo in una Mestre di­ver­sa» (r.ros.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.