In­cro­cio "ma­le­det­to", al­tro in­ci­den­te

Il Gazzetino (Venezia) - - Martellagospineascorzè - Ni­co­la De Ros­si

Do­vreb­be es­se­re stra-si­cu­ro, re­go­la­to com'è da un se­ma­fo­ro con "vi­sta red" per san­zio­na­re chi pas­sa con il ros­so, ma sta di­ven­tan­do uno dei pun­ti ne­ri del­la via­bi­li­tà co­mu­na­le: il Co­mu­ne do­vrà pen­sa­re a qual­che ri­me­dio. Mar­te­dì se­ra è suc­ces­so l'en­ne­si­mo in­ci­den­te all'in­cro­cio tra via Ro­ma, via Tren­to e via del­le Mot­te, con mo­da­li­tà si­mi­li a quel­lo di qual­che gior­no pri­ma e ad al­tri ac­ca­du­ti in pre­ce­den­za. Una 19en­ne di Gar­di­gia­no al­la gui­da di una Lan­cia "Mu­sa", con a bor­do un 17en­ne di Tri­vi­gna­no, con il "ver­de" si è im­mes­sa da via Tren­to su via Ro­ma svol­tan­do a si­ni­stra ver­so Maer­ne, ma si è scon­tra­ta con l'opel "Me­ri­va" di una 42en­ne del po­sto che, pro­ve­nen­do da via Mot­te, sem­pre col "ver­de" at­tra­ver­sa­va l'in­cro­cio per con­ti­nua­re di­rit­ta su via Tren­to. Per for­tu­na i dan­ni so­no ri­ma­sti li­mi­ta­ti al­le vet­tu­re: i ra­gaz­zi so­no usci­ti il­le­si; la con­du­cen­te del­la "Me­ri­va" è fi­ni­ta al pron­to soc­cor­so di Mi­ra­no, ma con fe­ri­te lie­vi.

Cer­to, a mon­te ci so­no le re­spon­sa­bi­li­tà di chi gui­da, nel­lo spe­ci­fi­co il man­ca­to ri­spet­to di una pre­ce­den­za (la di­na­mi­ca è al va­glio dei ca­ra­bi­nie­ri di Mar­tel­la­go), ma il fat­to che via Tren­to e del­le Mot­te si in­ne­sti­no in quell'in­cro­cio in mo­do sfal­sa­to rap­pre­sen­ta un osta­co­lo per chi gi­ra a si­ni­stra, spe­cie ver­so Maer­ne, che ha una pes­si­ma vi­sua­le. La gen­te in­vo­ca già una ro­ta­to­ria, vi­sto che so­no sta­te mes­se dap­per­tut­to: que­sto e quel­lo del­la chie­sa so­no gli ul­ti­mi due in­cro­ci "se­ma­fo­riz­za­ti" ri­ma­sti.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.