Me­no fur­ti ma è al­lar­me dro­ga

Fun­zio­na il Ta­vo­lo-si­cu­rez­za, ma pre­oc­cu­pa il pic­co (+400%) ri­guar­dan­te gli il­le­ci­ti le­ga­ti agli stu­pe­fa­cen­ti

Il Gazzetino (Venezia) - - Martellago Noale S.Mariadi Sala -

Ni­co­la De Ros­si So­no par­ti­ti per di­spe­ra­zio­ne nel 2013, quan­do i fur­ti era­no tre a not­te: og­gi l'al­lar­me è rien­tra­to e il lo­ro ruo­lo è ri­co­no­sciu­to. C'è sod­di­sfa­zio­ne nel Co­mi­ta­to Mar­tel­la­go si­cu­ra, che ha lan­cia­to nel co­mu­ne, tra i pri­mi in pro­vin­cia, il Con­trol­lo di vi­ci­na­to, fa­cen­do da pi­lo­ta a un'espe­rien­za dif­fu­sa­si in mol­ti cen­tri vi­ci­ni. La Giun­ta lo ha so­ste­nu­to, coin­vol­gen­do il Co­mi­ta­to nel Ta­vo­lo-si­cu­rez­za, ma con l'im­mi­nen­te fir­ma del pro­to­col­lo con il Pre­fet­to que­sta for­ma di pre­si­dio sa­rà isti­tu­zio­na­liz­za­ta.

«I fat­to­ri che han­no mi­glio­ra­to la si­tua­zio­ne so­no di­ver­si, ma die­tro c'è so­prat­tut­to il la­vo­ro dei no­stri ca­ra­bi­nie­ri e del Con­trol­lo di vi­ci­na­to» - ha det­to il sin­da­co Bar­bie­ro, com­men­tan­do i da­ti del Pre­fet­to sui rea­ti com­mes­si nel co­mu­ne nei pri­mi sei me­si del 2016 (260), in ca­lo ri­spet­to al pri­mo se­me­stre 2015 (293, -11,3%). Di­mi­nui­sco­no non so­lo i fur­ti in ge­ne­ra­le (124 con­tro 167, -25,75%) e in ca­sa (23 con­tro 45, -48,9%), ma ogni ti­po­lo­gia a par­te gli scip­pi (1)e i fur­ti di au­to, 6 con­tro 3. Al­lar­me in­ve­ce per il pic­co di +400% ri­guar­dan­te gli il­le­ci­ti le­ga­ti agli stu­pe­fa­cen­ti, do­vu­to pe­rò an­che all'at­ti­vi­tà del­le for­ze dell'or­di­ne: 50 le per­so­ne de­nun­cia­te o ar­re­sta­te. «Sia­mo con­ten­ti del ri­co­no­sci­men­to - di­ce Da­vi­de Scar­pa, del Co­mi­ta­to - La no­stra espe­rien­za non si è esau­ri­ta, con­ti­nua e cre­sce: ab­bia­mo 13 fra vie e quar­tie­ri do­ve il con­trol­lo è at­ti­vo e 6 in par­ten­za, 200 fa­mi­glie coin­vol­te nei tre pae­si». E i ri­sul­ta­ti si ve­do­no. «I cit­ta­di­ni so­no più at­ten­ti, si par­la­no, so­no sem­pre in con­tat­to e se suc­ce­de un at­to cri­mi­no­so, tut­to il quar­tie­re vie­ne su­bi­to avvisato. I fur­ti si so­no pres­so­ché az­ze­ra­ti» - con­ti­nua Scar­pa, con un so­lo ram­ma­ri­co: gli epo­ca­li ri­tar­di del si­ste­ma di vi­deo­sor­ve­glian­za. La no­ti­zia da­ta dal sin­da­co che nean­che nel 2016 ar­ri­ve­ran­no le te­le­ca­me­re ha ria­per­to la po­le­mi­ca. «La Giun­ta non sta fa­cen­do nul­la per la si­cu­rez­za e de­le­ga tut­to ai cit­ta­di­ni - sbot­ta l'as­so­cia­zio­ne Noi con Mar­tel­la­go, Maer­ne e Ol­mo - E sui da­ti c'è po­co da gon­go­la­re: 124 fur­ti da gen­na­io a giu­gno si­gni­fi­ca­no 21 al me­se, qua­si uno al gior­no. E mol­ti non de­nun­cia­no».

CON­TROL­LO VI­CI­NA­TO «Noi fac­cia­mo la no­stra par­te, il Co­mu­ne ora met­ta le te­le­ca­me­re»

A Mar­tel­la­go l’espe­rien­za del Con­trol­lo di vi­ci­na­to con­ti­nua a cre­sce­re: il grup­po coin­vol­ge 200 fa­mi­glie in 13 fra vie e quar­tie­ri.

«La gen­te è pui at­ten­ta».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.