Gril­lo sce­glie "Un amo­re co­sì gran­de" È di Del Mo­na­co la vo­ce dell’in­no 5stel­le

Il Gazzetino (Venezia) - - Primo Piano -

dal pal­co - mi ha te­le­fo­na­to sug­ge­ren­do­mi di uti­liz­za­re "Un amo­re co­sì gran­de" co­me si­gla del mo­vi­men­to».

Det­to fat­to, l'acu­to im­pe­rio­so del te­no­re riem­pie la piaz­za. Bep­pe Gril­lo che chie­de a Gian­car­lo Del Mo­na­co o vi­ce­ver­sa? Co­me sem­pre in vi­cen­de co­me que­sta la ve­ri­tà ap­pa­re più sfu­ma­ta. Di cer­to si sa che i due si so­no par­la­ti ed ac­cor­da­ti; e so­prat­tut­to che dai Del Mo­na­co è ar­ri­va­to il con­sen­so all'uti­liz­zo del­la mu­si­ca. «Il M5S cer­ca­va un nuo­vo in­no che do­ve­va es­se­re lan­cia­to a Palermo e vo­le­va­no un pez­zo di Del Mo­na­co fa sa­pe­re il pri­mo­ge­ni­to del te­no­re- io ho sug­ge­ri­to un pa­io di bra­ni e Gril­lo ha scel­to que­sto». Nes­su­na stru­men­ta­liz­za­zio­ne, pe­rò. La fa­mi­glia Del Mo­na­co è so­lo fe­li­ce dell'at­ten­zio­ne ri­ser­va­ta al­la me­mo­ria del te­no­re. Bep­pe Gril­lo del re­sto è uo­mo di spet­ta­co­lo mol­to at­ten­to al­le pro­ble­ma­ti­che del­la cultura mu­si­ca­le in Ita­lia. E chis­sà che que­st'in­con­tro con il re­gi­sta Gian­car­lo non por­ti a fu­tu­re col­la­bo­ra­zio­ni. Quel­la di Ma­rio Del Mo­na­co è del re­sto sta­ta una vi­ta pro­fes­sio­na­le vis­su­ta a con­tat­to con la po­li­ti­ca. «Mio zio - chia­ri­sce pe­rò la ni­po­te Do­nel­la - ha fre­quen­ta­to i gran­di uo­mi­ni del suo tem­po con un at­teg­gia­men­to bi­par­ti­san. È sta­to chia­ma­to a Mo­sca di Kru­scev co­me rap­pre­sen­tan­te dell'oc­ci­den­te e del­la scu­de­ria del Tea­tro Me­tro­po­li­tan, era ami­co di Ti­to ma ha can­ta­to spes­so an­che per il Pa­pa. Non so­no man­ca­te nep­pu­re le fe­ste dell'uni­tà.».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.