Non so­lo fuo­co: spa­ri­to pc azien­da­le

Il Gazzetino (Venezia) - - Primo Piano - Mar­co Co­raz­za

Non si so­no li­mi­ta­ti a in­cen­dia­re la «Fe.mar am­bien­te Srl»: chi è en­tra­to nell'azien­da di Caor­le l'al­tra not­te ha ru­ba­to an­che un com­pu­ter azien­da­le e del car­bu­ran­te. Si tin­ge ul­te­rior­men­te di gial­lo la vi­cen­da che ha coin­vol­to la no­ta azien­da che si oc­cu­pa di stoc­cag­gio dei ri­fiu­ti nel­la zo­na di San Gae­ta­no. Ie­ri gli in­ve­sti­ga­to­ri dell'ar­ma han­no ef­fet­tua­to un nuo­vo so­pral­luo­go tra quel che è ri­ma­sto dell'azien­da di Stra­da Riel­lo, per cer­ca­re nuo­vi ele­men­ti uti­li al­le in­da­gi­ni. Con i ca­ra­bi­nie­ri an­che i tec­ni­ci dei Vi­gi­li del fuo­co, esper­ti non so­lo a spe­gne­re gli in­cen­di ma an­che nel ca­pir­ne le ori­gi­ni. Al ter­mi­ne del so­pral­luo­go gli in­ve­sti­ga­to­ri non han­no avu­to più al­cun dub­bio sull'ori­gi­ne do­lo­sa del ro­go. Un incendio spa­ven­to­so, scop­pia­to tra le tre e le 4 dell'al­tra not­te, che ha in­ce­ne­ri­to un ca­mion e una spaz­za­tri­ce par­cheg­gia­ti all'interno del­lo sta­bi­le che si svi­lup­pa su una su­per­fi­cie di cir­ca mil­le me­tri qua­dra­ti e che ha su­bi­to gra­vi le­sio­ni strut­tu­ra­li.

Di fat­to le fiam­me so­no sta­te ap­pic­ca­te in più pun­ti, evi­den­te­men­te per cer­ca­re il mas­si­mo dan­no o co­mun­que che re­stas­se ben po­co. Il ti­to­la­re Die­go Gi­ro, sen­ti­to nell'im­me­dia­tez­za dei fat­ti dai ca­ra­bi­nie­ri, ha di­chia­ra­to di non aver mai su­bi­to mi­nac­ce o in­ti­mi­da­zio­ni e di non spie­gar­si le ra­gio­ni di que­sto at­tac­co in­cen­dia­rio. Ie­ri pe­rò ha sco­per­to che è spa­ri­to un com­pu­ter por­ta­ti­le dall'azien­da. Co­me se non ba­stas­se, chi è en­tra­to al­la Fe.mar ha an­che ru­ba­to una con­si­de­re­vo­le quan­ti­tà di ga­so­lio, che ine­vi­ta­bil­men­te de­ve aver tra­spor­ta­to con qual­che mez­zo ca­pien­te. Car­bu­ran­te che era all'interno di uno dei mez­zi azien­da­li. Un ve­ro mi­ste­ro per gli in­ve­sti­ga­to­ri, che ora de­vo­no cer­ca­re di sbro­glia­re la ma­tas­sa com­po­sta da nuo­vi ele­men­ti che pe­rò non fan­no chia­rez­za sull'ac­ca­du­to, an­zi.

BRU­CIA­TO Uno dei mez­zi azien­da­li da­to al­le fiam­me nel bli­tz in­cen­dia­rio dell’al­tra not­te

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.