In­da­gi­ni sul­lo scon­tro av­ve­nu­to in la­gu­na, i co­niu­gi che pe­sca­va­no ri­schia­no la mul­ta

Il Gazzetino (Venezia) - - Venezia Estuario -

(L.M.) Pro­se­guo­no le in­da­gi­ni del­la Guar­dia Co­stie­ra do­po l'en­ne­si­mo in­ci­den­te nau­ti­co di do­me­ni­ca in la­gu­na che ha vi­sto un lan­cio­ne Gran­tu­ri­smo fi­ni­re con­tro un bar­chi­no agli Alberoni, lun­go il ca­na­le de­no­mi­na­to Ma­la­moc­co-mar­ghe­ra, all'al­tez­za del­la Tor­re Pi­lo­ti. I due oc­cu­pan­ti del bar­chi­no per for­tu­na non han­no avu­to con­se­guen­ze, ma ri­schia­no una mul­ta in quan­to, secondo i pri­mi ac­cer­ta­men­ti, era­no fer­mi e sta­va­no pe­scan­do in una zo­na do­ve la pe­sca non sa­reb­be per­mes­sa. La coppia do­po l'im­pat­to, non ap­pe­na si è resa con­to che la lo­ro pic­co­la im­bar­ca­zio­ne si sta­va ina­bis­san­do, si è tuf­fa­ta ab­ban­do­nan­do il na­tan­te ed è ar­ri­va­ta a nuoto fi­no a ri­va. Nessuno, per for­tu­na è ri­ma­sto fe­ri­to in se­gui­to al­la col­li­sio­ne, e ie­ri l'im­bar­ca­zio­ne se­miaf­fon­da­ta, che era già sta­ta re­cu­pe­ra­ta dai vi­gi­li del fuo­co gra­zie al sup­por­to di una gru, è sta­ta tra­sfe­ri­ta in can­tie­re per le ri­pa­ra­zio­ni.

Gli uo­mi­ni del­la Guar­dia Co­stie­ra stan­no pe­rò an­che cer­can­do di ri­sa­li­re a qua­le sia sta­to il lan­cio­ne Gran­tu­ri­smo che ha spe­ro­na­to il co­fa­no. Il co­man­dan­te dell'im­bar­ca­zio­ne si è fer­ma­to, do­po lo scon­tro, ma ini­zial­men­te sem­bra­va non ci fos­se­ro sta­te con­se­guen­ze e dun­que ha pro­se­gui­to nel­la sua rot­ta. Pre­zio­sa è sta­ta l'ope­ra del per­so­na­le del­la Cor­po­ra­zio­ne pi­lo­ti dell'estua­rio, in ser­vi­zio al­la Tor­re Pi­lo­ti de­gli Alberoni, che ha pre­sta­to i pri­mi soc­cor­si ai due «nau­fra­ghi» col­la­bo­ran­do per met­te­re in sicurezza la zo­na.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.