Val­le­na­ri-bis, ec­co il pon­te Scat­ta il con­to al­la rovescia

Il Gazzetino (Venezia) - - Mestre - Raf­fae­le Ro­sa

Il pon­te ini­zia a pren­de­re for­ma e la pri­ma par­te del secondo lot­to del­la Val­le­na­ri bis a di­ven­ta­re non so­lo un can­tie­re aper­to ma qual­co­sa di vi­si­bi­le e tan­gi­bi­le. A un an­no dall'ini­zio dei lavori, tra stop, ri­cor­si e ri­par­ten­ze dei can­tie­ri, in que­sti ul­ti­mi gior­ni in via San­so­vi­no so­no ap­par­si i pri­mi se­gni dell'ar­te­ria che do­vrà col­le­gar­si al­la par­te di Val­le­na­ri bis già rea­liz­za­ta e che by-pas­sa Bis­suo­la e Fa­va­ro. L'ope­ra do­vreb­be es­se­re pron­ta per la pros­si­ma pri­ma­ve­ra e quin­di ini­zia­no ad es­se­re de­ter­mi­nan­ti i gior­ni di la­vo­ro da sca­den­za­re.

«Do­ma­ni o gio­ve­dì in­con­tre­rò la dit­ta per ca­pi­re lo sta­to dell’ar­te dei lavori e ave­re da lo­ro tem­pi pre­ci­si sul pro­sie­guo dei lavori - spie­ga l'as­ses­so­re al­la Mobilità Re­na­to Bo­ra­so - È ne­ces­sa­rio ot­te­ne­re fin da ora un per­cor­so tem­po­ra­le con i tem­pi tec­ni­ci dell'ope­ra e sa­pe­re se tut­to po­trà rea­liz­zar­si en­tro i tem­pi pre­vi­sti cioè la pri­ma­ve­ra pros­si­ma. Ho avu­to l'ul­ti­mo in­con­tro l'8 ago­sto scor­so e que­sta ri­par­ten­za do­po lo stop di ago­sto è fon­da­men­ta­le, co­me sa­ran­no de­ter­mi­nan­ti i pros­si­mi sei me­si. L'ope­ra, sap­pia­mo tut­ti, è im­por­tan­te co­me lo è chiu­de­re i can­tie­ri e eli­mi­na­re i di­sa­gi per chi ogni gior­no tran­si­ta tra via Ve­spuc­ci e via San­so­vi­no».

Sul­la que­stio­ne di can­tie­ri e nuo­vi lavori da rea­liz­za­re in fat­to di via­bi­li­tà ci so­no an­che al­tre no­vi­tà all'oriz­zon­te. «Nei pros­si­mi gior­ni in­con­tre­rò Ve­ne­to Stra­de per la mes­sa in sicurezza del­la 14 bis via Mar­ti­ri del­la Li­ber­tà e al­tri in­con­tri pro­gram­ma­ti e at­te­si che avre­mo con il mio staff nei pros­si­mi gior­ni ri­guar­da­no an­che le nuo­ve so­lu­zio­ni per la mes­sa in sicurezza del trat­to di sta­ta­le Trie­sti­na all'al­tez­za del Mon­ti­ron. Co­me po­te­te ca­pi­re si con­ti­nua a la­vo­ra­re, an­che se in si­len­zio, ten­tan­do di ri­sol­ve­re tut­te le que­stio­ni che stan­no più a cuo­re an­che dei cit­ta­di­ni e che do­vreb­be­ro ren­de­re più si­cu­re le stra­de che ven­go­no ogni gior­no per­cor­se da mi­glia­ia di au­to­mo­bi­li­sti. Ov­via­men­te ser­ve pa­zien­za, ser­vo­no tan­ti pas­sag­gi bu­ro­cra­ti­ci ma li fa­re­mo e ri­sol­ve­re­mo ogni que­stio­ne aper­ta».

CAN­TIE­RE I lavori per la po­sa del pon­te

sull’osel­li­no all’in­ne­sto del­la Val­le­na­ri-bis su

via San­so­vi­no

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.