In ca­sa con il mo­stro: pe­stag­gi e stu­pri

Il Gazzetino (Venezia) - - Mestre -

Quan­do la po­li­zia l’ha tro­va­ta nel par­cheg­gio di Au­chan era scos­sa e con il vol­to tu­me­fat­to. Li­vi­di e oc­chi ne­ri se­gni evi­den­ti di pe­stag­gi vio­len­ti e ri­pe­tu­ti. Era lo scor­so giu­gno e la gio­va­ne don­na è sta­ta ac­com­pa­gna­ta pri­ma in ospe­da­le per cu­ra­re le fe­ri­te e poi in Que­stu­ra. Di se­gui­to ha rac­con­ta­to quan­to le era suc­ces­so e dal­le sue pa­ro­le è emer­sa una sto­ria ag­ghiac­cian­te fat­ta di rag­gi­ri, per­cos­se e ri­pe­tu­te vio­len­ze ses­sua­li. Ora il suo aguz­zi­no, Da­niel An­drei, ro­me­no di 38 an­ni, è sta­to ar­re­sta­to dal­la Squa­dra Mo­bi­le ve­ne­zia­na, men­tre la ra­gaz­za è sta­ta af­fi­da­ta ai ser­vi­zi so­cia­li del Co­mu­ne ed è sot­to pro­te­zio­ne.

La gio­va­ne don­na, spo­sa­ta e con tre fi­gli pic­co­li­ni, è sta­ta ag­gan­cia­ta, da quel­lo che poi è di­ven­ta­to il suo sfrut­ta­to­re, su Fa­ce­book at­tra­ver­so un an­nun­cio di la­vo­ro. Un im­pie­go in un con­ces­sio­na­rio in Ita­lia che al­la don­na è sem­bra­ta un’ot­ti­ma op­por­tu­ni­tà di gua­da­gno. Co­sì an­nun­cia al­la fa­mi­glia che par­te per­chè ha tro­va­to un im­pie­go di­gni­to­so e ben re­tri­bui­to. Giun­ta da noi ad at­ten­der­la tro­va Da­niel An­drei che la por­ta a Caorle do­ve lui ri­sie­de e do­ve de­ve scon­ta­re una pe­na ai do­mi­ci­lia­ri. Ov­via­men­te la ra­gaz­za non sa tut­to que­sto e ini­zia per lei l’in­fer­no. L’uo­mo le di­ce che de­ve pro­sti­tuir­si in stra­da e al suo ri­fiu­to ini­zia a pic­chiar­la e vio­len­tar­la. Un gior­no do­po l’al­tro, lei so­la in ca­sa con il mo­stro tra bot­te e stu­pri.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.