Ames: «Sen­za la men­sa nien­te ca­raf­fe d’ac­qua»

Il Gazzetino (Venezia) - - Mestre Marghera Marcon - Alvise Spe­ran­dio

Chi ri­nun­cia al pa­sto di Ames, de­ve ar­ran­giar­si an­che per la bi­bi­ta. Co­min­cia­no a far­si sen­ti­re gli ef­fet­ti del­la sentenza di To­ri­no che ha ri­co­no­sciu­to al­le fa­mi­glie il di­rit­to di non av­va­ler­si del pran­zo in men­sa, op­tan­do per il cibo por­ta­to da ca­sa. «Co­lo­ro che han­no da­to di­sdet­ta al ser­vi­zio ob­bli­ga­to­rio di re­fe­zio­ne sco­la­sti­ca e si por­ta­no il pa­ni­no da ca­sa, sono sta­ti am­mes­si a man­gia­re in men­sa, ma sul­la ta­vo­la non han­no più ri­ce­vu­to la ca­raf­fa con l'ac­qua del ru­bi­net­to co­me tut­ti gli al­tri», de­nun­cia Nicola Bon, il coor­di­na­to­re dei co­mi­ta­ti che da me­si si bat­to­no con­tro il "mo­no­po­lio" in ma­no al­la so­cie­tà co­mu­na­le.

«È una con­se­guen­za del­la lo­ro de­ci­sio­ne, fer­mo re­stan­do che an­che se non ar­ri­va la ca­raf­fa for­ni­ta dal­la dit­ta ap­pal­tan­te, è del tut­to evi­den­te che i bam­bi­ni pos­so­no lo stes­so pren­der­si l'ac­qua da so­li al ru­bi­net­to», ri­bat­te l'am­mi­ni­stra­to­re uni­co Ga­brie­le Sen­no. Il qua­le, men­tre il ser­vi­zio è or­mai a re­gi­me in 92 isti­tu­ti su 104 del ter­ri­to­rio co­mu­na­le, ri­lan­cia sui nu­me­ri: «Le ri­nun­ce sono ap­pe­na 35 a fron­te di 9.050 ade­sio­ni. Ba­sta que­sto per di­re che si trat­ta di una pro­te­sta cir­co­scrit­ta e po­li­ti­ca­men­te stru­men­ta­le. Sono que­sti ge­ni­to­ri che pro­vo­ca­no di­spa­ri­tà di trat­ta­men­to: co­strin­go­no i lo­ro fi­gli a pran­za­re su un ta­vo­lo se­pa­ra­to rom­pen­do un mo­men­to di con­vi­via­li­tà, di in­con­tro e con­di­vi­sio­ne. Inol­tre, dan­do lo­ro la bi­bi­ta che vo­glio­no, met­to­no gli al­tri bam­bi­ni nel­la con­di­zio­ne di chie­der­si per­ché non pos­so­no ave­re an­che lo­ro, ad esem­pio, la Co­ca Co­la».

«Ognu­no può da­re le ci­fre che ri­tie­ne e ci ren­dia­mo con­to che Ames non pos­sa di­chia­ra­re il con­tra­rio. Do­vreb­be piut­to­sto pre­oc­cu­par­si di ga­ran­ti­re un ser­vi­zio di qua­li­tà. Il mon­te iscrit­ti ci pa­re ben lon­ta­no dai 12 mi­la del­lo scor­so an­no che non più tar­di di qual­che gior­no fa Sen­no ave­va in­di­ca­to co­me l'obiet­ti­vo da rag­giun­ge­re», la re­pli­ca di Bon. Sul­la dia­tri­ba sta­reb­be per in­ter­ve­ni­re la Re­gio­ne con un re­go­la­men­to che for­ni­sca di­ret­ti­ve uni­vo­che ai pre­si­di sul da far­si do­po la sentenza di To­ri­no.

OL­TRE NO­VE­MI­LA ISCRIT­TI Le ri­nun­ce al ser­vi­zio men­sa sono sta­te so­lo 35

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.