Me­ne­ghes­so: «Re­sti­tuia­mo al­la cit­tà uno spa­zio rin­no­va­to»

Il Gazzetino (Venezia) - - Venezia -

Non cre­do che sia po­co...».

Il nuo­vo Fon­te­go ha por­ta­to an­che nuo­va oc­cu­pa­zio­ne.

«Il no­stro per­so­na­le ha nel­la me­dia me­no di 35 an­ni. Il 70 per cen­to è com­po­sto da don­ne, che det­ta tra noi, han­no mag­gio­re ca­pa­ci­tà di svol­ge­re l’at­ti­vi­tà di per­so­nal shop­per. L’80 per cen­to del per­so­na­le è as­sun­to a tem­po in­der­mi­na­to con un per­cor­so di for­ma­zio­ne che ha pri­vi­le­gia­to la co­no­scen­za del­le lin­gue. Per una cit­tà internazionale e un grup­po internazionale ser­ve per­so­na­le qua­li­fi­ca­to».

La mer­ce è in espo­si­zio­ne aper­ta sal­vo per la gio­iel­le­ria e l’oro­lo­ge­ria. Non c’è pe­ri­co­lo di fur­ti?

«É un pro­ble­ma che ri­guar­da tut­ti co­lo­ro che ge­sti­sco­no un cen­tro com­mer­cia­le. Fi­gu­rar­si noi che sia­mo il "po­lo del lus­so". Ma de­vo di­re che ol­tre al per­so­na­le e al­la sor­ve­glian­za, ci sono an­che 400 te­le­ca­me­re a no­stra di­spo­si­zio­ne per ogni con­trol­lo». E sui re­stau­ri? «Ab­bia­mo vo­lu­to ri­spet­ta­re in tut­to e per tut­to l’ori­gi­ne dell’edi­fi­cio an­che se lo stu­dio Oma ha ve­ri­fi­ca­to che, di ori­gi­na­le, c’è ri­ma­sto ben po­co. Noi ab­bia­mo sal­va­guar­da­to tut­to. E chi ver­rà da noi se ne ren­de­rà con­to. Ci sono le trac­ce del ’500 e il ce­men­to ar­ma­to del No­ve­cen­to».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.