Ten­tò di uc­ci­der­la, chie­sti 10 an­ni

Il Gazzetino (Venezia) - - Mestre Marghera -

(gla) Die­ci an­ni di re­clu­sio­ne per Gior­gio Me­ne­ghi­ni, il pen­sio­na­to me­stri­no di 76 an­ni ac­cu­sa­to di ten­ta­to omi­ci­dio per aver fe­ri­to con due col­tel­la­te una qua­ran­ten­ne di na­zio­na­li­tà mol­da­va, del­la qua­le era in­na­mo­ra­to.

È la ri­chie­sta di con­dan­na for­mu­la­ta ie­ri po­me­rig­gio dal pm Lau­ra Ca­me­li, a con­clu­sio­ne del­la re­qui­si­to­ria svol­ta­si al pro­ces­so ce­le­bra­to di fron­te al Tri­bu­na­le pre­sie­du­to da Sa­ra Nat­to. La sentenza è pre­vi­sta per domani mat­ti­na.

Il le­ga­le che rap­pre­sen­ta la vit­ti­ma dell’ac­col­tel­la­men­to, l’av­vo­ca­tes­sa Paola Bo­sio, si è bat­tu­ta per ot­te­ne­re la con­dan­na dell’im­pu­ta­to al pa­ga­men­to di 100mi­la eu­ro a ti­to­lo di ri­sar­ci­men­to, con una prov­vi­sio­na­le di 50mi­la eu­ro. Con­dan­na che, pe­rò, ri­schia di es­se­re sol­tan­to sim­bo­li­ca, in quan­to l’uo­mo non ha al­cun be­ne su cui ri­va­ler­si: dal mo­men­to dell’ar­re­sto, lo scor­so 17 ot­to­bre, si tro­va agli ar­re­sti do­mi­ci­lia­ri nell’ap­par­ta­men­to in cui ri­sie­de­va, all’in­ter­no del Cen­tro Don Vecchi di via­le don Stur­zo, il com­ples­so per an­zia­ni au­to­suf­fi­cien­ti. L’udien­za di ie­ri si è chiu­sa con l’ar­rin­ga del di­fen­so­re, l’av­vo­ca­to Et­to­re San­tin, il qua­le ha cer­ca­to di con­vin­ce­re i giu­di­ci che il rea­to per il qua­le va giu­di­ca­to il suo as­si­sti­to è quel­lo di le­sio­ni vo­lon­ta­rie, e non di ten­ta­to omi­ci­dio.

L’im­pu­ta­to ave­va co­no­sciu­to la don­na pro­prio all’in­ter­no del Don Vecchi, do­ve si oc­cu­pa del­le pulizie e dell’as­si­sten­za ad al­cu­ni an­zia­ni. La qua­ran­ten­ne abi­ta in via Ober­dan, a Me­stre, ed è pro­prio lì, sot­to ca­sa, che Me­ne­ghi­ni si è ap­po­sta­to per "ven­di­car­si" del­la scar­sa at­ten­zio­ne che, a suo av­vi­so, gli era sta­ta ac­cor­da­ta dal­la don­na. Quan­do l’ha vi­sta ar­ri­va­re, at­tor­no al­le 22, ha at­te­so che apris­se il can­cel­lo e poi il por­to­ne del con­do­mi­nio: a quel pun­to l’ha col­pi­ta con due fen­den­ti, uti­liz­zan­do un col­tel­lo a scat­to lun­go 16 cen­ti­me­tri, che la po­li­zia ha rin­ve­nu­to più tar­di vi­ci­no ad un tom­bi­no. La qua­ran­ten­ne ha ini­zia­to ad ur­la­re ed è riu­sci­ta a rea­gi­re con pu­gni e schiaf­fi, co­strin­gen­do l’an­zia­no al­la fu­ga. Gli agen­ti, al­ler­ta­ti da al­cu­ni vi­ci­ni di ca­sa, sono riu­sci­ti ad ar­re­sta­re Me­ne­ghi­ni po­co più tar­di: era an­co­ra spor­co di san­gue. Si era chiu­so in au­to, con­fu­so, do­po aver chia­ma­to l’am­bu­lan­za per pre­sta­re aiu­to al­la fe­ri­ta. Do­po l’ar­re­sto ha spie­ga­to di non aver avu­to l’in­ten­zio­ne di uc­ci­de­re la don­na: a suo di­re vo­le­va so­lo spa­ven­tar­la.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.