Trent’an­ni a tut­to Va­po­re

Il Gazzetino (Venezia) - - Mestremargheramarcon - Fi­lo­me­na Spo­laor

Lo spi­ri­to del Va­po­re è sem­pre sta­to uno, le­ga­to a una ce­le­bre fra­se di Geor­ge Ger­sh­win, che di­ce­va «nel­la vi­ta co­me nel jazz è sem­pre me­glio im­prov­vi­sa­re». Stefano Pe­sce que­sto lo ha avu­to d'istin­to, en­tran­do nel cam­po im­prov­vi­san­do, fin da quan­do ha ri­le­va­to il bar ge­sti­to dal pa­dre da­gli an­ni '50, per fon­da­re nel 1986 il Va­po­re, che ora ce­le­bra 30 an­ni. Il lo­ca­le fe­steg­gia de­di­can­do tut­to il me­se di ot­to­bre al­la crea­ti­vi­tà. «Sia­mo sta­ti i pri­mi ad ave­re il co­rag­gio di apri­re qual­co­sa in mez­zo a quel­lo che ne­gli an­ni ’80 era il Bro­nx, vi­ci­no a quel ca­val­ca­via che se­pa­ra­va la cit­tà abi­ta­ta dal­le in­du­strie» rac­con­ta Stefano. Qui, ne­gli an­ni ’50, pas­sa­va­no gli ope­rai a be­re un bic­chie­re all'ini­zio e al­la fi­ne dei tur­ni. Poi ne­gli an­ni '80, quan­do la mu­si­ca era un mo­do per so­cia­liz­za­re, il Va­po­re è di­ven­ta­to un pun­to di ri­fe­ri­men­to per gli aman­ti del jazz, ma so­prat­tut­to un luo­go in cui si suo­na­va.

Trent’an­ni per 15 mi­la ore di mu­si­ca dal vi­vo e di gen­te ne è pas­sa­ta tan­ta. Qui han­no suo­na­to, quan­do era­no po­co co­no­sciu­ti, Stefano Bol­la­ni e Vi­ni­cio Ca­pos­se­la, poi i più no­ti Pao­lo Fre­su, Enrico Ra­va, e tra i più fa­mo­si Ar­chie Shepp, Lee Ko­ni­tz, Ste­ve La­cy. Qui sono ve­nu­ti all'ini­zio del­la car­rie­ra i Ca­fè scon­cer­to, Paola Bro­la­ti, e nel cam­po dell'ar­te il vi­gnet­ti­sta Cia­ci el Kin­der e Lu­cio Spi­noz­zi, ani­ma del lo­ca­le e del mo­vi­men­to fu­ti­li­sta, a cui sa­rà de­di­ca­ta, do­me­ni­ca, una se­ra­ta par­ti­co­la­re. «Que­sto even­to apre l'an­no del cen­te­na­rio di Por­to Mar­ghe­ra. Il Va­po­re è un pez­zo del­la cit­tà che cam­bia, del­la Vec­chia Mar­ghe­ra che ha rac­col­to aspet­ti di nuo­ve cul­tu­re, co­me i luo­ghi che sono dei por­ti di ma­re, in­cro­cian­do in­fluen­ze rock, jazz, reg­gae, blues» ha det­to Gian­fran­co Bet­tin.

I fe­steg­gia­men­ti ini­zia­no domani al­le 19, con il con­cer­to dei Ma­gi­cal Mi­ste­ry so­pra il tet­to del Va­po­re co­me i Bea­tles nel 1969. Il 7 si esi­bi­rà una band mol­to le­ga­ta al lo­ca­le, i Ba­ti­sto­co­co, men­tre il 14 la se­ra­ta sa­rà de­di­ca­ta a "Mar­ghe­reg­gae", una fe­sta de­di­ca­ta al reg­gae con cui ri­cor­da­re Ciu­ke, fon­da­to­re con Skar­dy dei Pi­tu­ra Fre­ska. Da non per­de­re, poi "I lo­ve Mar­ghe­ra", due gior­na­te di mu­si­ca e tea­tro con una se­ra­ta con gli ex ope­rai del­la Vi­nyls, tra cui Lu­cio Sab­ba­din, le can­zo­ni di Ale Ga­ba­not­to e le poe­sie di Fer­ruc­cio Bru­gna­ro. E poi il 22 l'omag­gio di Mar­cel­lo To­no­lo a due gran­di jaz­zi­sti del Va­po­re, Mau­ri­zio Cal­du­ra e Mar­co Tam­bu­ri­ni. Inol­tre, sot­to al ca­val­ca­via, sa­ran­no crea­te in­stal­la­zio­ni d'ar­te e per­for­man­ce lu­mi­no­se.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.