Caf­fi e i suoi pae­sag­gi nei di­se­gni di Fior

Il Gazzetino (Venezia) - - L’agenda - To­ma­so Bor­zo­mì

VE­NE­ZIA - I co­lo­ri, le espe­rien­ze di viag­gio, lo sti­le e le fon­ti di ispi­ra­zio­ne. Sono tan­te le va­ria­bi­li che ac­co­mu­na­no Ip­po­li­to Caf­fi, le cui ope­re sono espo­ste al mu­seo Cor­rer fi­no all'8 gen­na­io con il ti­to­lo «Tra Ve­ne­zia e l'orien­te», e Ma­nue­le Fior. I due si sono in­con­tra­ti vir­tual­men­te nel­le sa­le del mu­seo in oc­ca­sio­ne del 150. dal­la morte di Caf­fi e Fior ha il­lu­stra­to le sue vi­ci­nan­ze all'ar­ti­sta: «Mi

LA MO­STRA

ispi­ro a tan­ti pit­to­ri, sono un ap­pas­sio­na­to di que­st'ar­te, Caf­fi l'ho co­no­sciu­to in un se­con­do mo­men­to e sono sta­to col­pi­to dal­le tan­te ca­rat­te­ri­sti­che che ci ac­co­mu­na­no co­me le tec­ni­che pit­to­ri­che e le at­mo­sfe­re lu­mi­no­se». Il fu­met­ti­sta ha quin­di for­ni­to qual­che an­ti­ci­pa­zio­ne sul li­bro che sa­rà in usci­ta pro­ba­bil­men­te nel 2018: «Ho im­ma­gi­na­to una Ve­ne­zia fan­ta­scien­ti­fi­ca, nel 2050, con la cu­rio­si­tà che il pon­te del­la Li­ber­tà non esi­sta più. Ho pen­sa­to che Ve­ne­zia tor­nas­se a ri­vi­ve­re gra­zie al­la gen­te che vuo­le scap­pa­re dal­la ter­ra­fer­ma, co­me nel­le sue ori­gi­ni, in una sor­ta di ri­fu­gio». Un per­cor­so dif­fi­col­to­so, quel­lo di Fior, che ha sco­per­to pe­rò sin da su­bi­to la sua vo­ca­zio­ne. Fior e Caf­fi non si sono «in­con­tra­ti» so­lo al Cor­rer, da­to che in oc­ca­sio­ne dell'ap­pe­na pas­sa­to fe­sti­val del fu­met­to a Tre­vi­so, al Mu­seo Lui­gi Bai­lo è sta­ta espo­sta un'al­tra mo­stra de­di­ca­ta ai due.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.