Ma­no­vra, le slot ma­chi­ne ca­le­ran­no del 30% nel 2017

Da bar e ta­bac­che­rie ne spa­ri­ran­no 120.000, ar­ri­va la cer­ti­fi­ca­zio­ne del­le sa­le Il set­to­re gio­chi do­vrà con­tri­bui­re con un "as­se­gno" tra i 600 e gli 800 mi­lio­ni

Il Gazzetino (Venezia) - - Primo Piano -

già nel 2017 del­la ga­ra per il Su­pe­re­na­lot­to, con­si­de­ran­do che la con­ces­sio­ne di Si­sal an­dreb­be a sca­den­za nel 2018.

Fin qui le en­tra­te. Ma l’in­co­gni­ta più gran­de ri­guar­da il get­ti­to del­le slot ma­chi­ne le­ga­to al­la pro­mes­sa di Ren­zi di eli­mi­na­re tut­te quel­le pre­sen­ti nei bar e nel­le ta­bac­che­rie. An­che su que­sto fron­te il Te­so­ro avreb­be ela­bo­ra­to un pia­no per evi­ta­re che, al­me­no nel 2017, gli in­cas­si di­mi­nui­sca­no. Con la leg­ge di Sta­bi­li­tà po­treb­be es­se­re ac­ce­le­ra­to il ta­glio del 30% del par­co mac­chi­ne (pa­ri a 120 mi­la slot awp) pre­vi­sto dal­la ma­no­vra del­lo scor­so an­no. Le mac­chi­net­te do­vreb­be­ro an­da­re in sof­fit­ta en­tro la fi­ne del 2017, in­ve­ce che en­tro il 2020, e si co­min­ce­reb­be pro­prio da quel­le pre­sen­ti nei bar e nei ta­bac­chi. In che mo­do si pro­ce­de­reb­be? L’idea sa­reb­be quel­la di da­re una sor­ta di «cer­ti­fi­ca­zio­ne di qua­li­tà» ai pun­ti di ven­di­ta che ri­mar­ran­no e che sa­ran­no di due ti­pi: le ga­ming hall, os­sia i co­sid­det­ti ne­go­zi spe­cia­li­sti­ci, e i ge­ne­ra­li­sti (co­me i bar e i ta­bac­chi). Tut­ti quel­li che di­mo­stre­ran­no di pos­se­de­re al­cu­ni re­qui­si­ti co­me per­so­na­le for­ma­to e ad­det­to ai con­trol­li de­gli ac­ces­si, di­vie­to as­so­lu­to di in­gres­so per i mi­no­ri, am­bien­ti non op­pres­si­vi, avreb­be­ro di­rit­to a ospi­ta­re slot ma­chi­ne sen­za te­ne­re con­to del­le di­stan­ze e de­gli ora­ri fis­sa­ti da Co­mu­ni e Re­gio­ni, sia che si trat­ti di ga­ming hall sia che si trat­ti di bar o ta­bac­chi. Tut­ti gli al­tri do­vran­no ri­spet­ta­re in­ve­ce i vin­co­li e, quin­di, di fat­to eli­mia­re le mac­chi­net­te. Una par­te di quel­le di­smes­se dai ne­go­zi ge­ne­ra­li­sti do­vreb­be es­se­re ospi­ta­ta nel­le ga­ming hall. Que­sta mi­su­ra do­vreb­be es­se­re in gra­do di as­sor­bi­re il pri­mo ta­glio di 120 mi­la slot per il 2017. Poi si apri­reb­be una «fa­se 2», nel­la qua­le si do­vreb­be de­cli­na­re me­glio l’idea di Ren­zi, con due pos­si­bi­li­tà: ri­dur­re di al­tre 50-80 mi­la mac­chi­ne il ca­na­le ge­ne­ra­li­sta, o ad­di­rit­tu­ra az­ze­rar­lo. Ma di que­sto si do­vrà par­la­re nel­la pros­si­ma Sta­bi­li­tà, per­ché sa­rà ne­ces­sa­rio tro­va­re una co­per­tu­ra fi­nan­zia­ria che se­con­do al­cu­ne sti­me po­treb­be su­pe­ra­re il mi­liar­do di eu­ro.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.