OLTRAGGIO AL­LA ME­MO­RIA

Il Gazzetino (Venezia) - - Lettere -

Al gri­do di "Pri­ma i no­stri!" e "i fron­ta­lie­ri ita­lia­ni ci tol­go­no il pa­ne di boc­ca!" i ti­ci­ne­si han­no vo­ta­to con­tro la li­be­ra cir­co­la­zio­ne del­le per­so­ne, di­cen­do un "sì" al re­fe­ren­dum che pro­po­ne­va di li­mi­ta­re l'in­gres­so dei fron­ta­lie­ri. A dir­lo sono quel­li del­la Le­ga ti­ci­ne­se crea­ta da quel Giu­lia­no Bi­gna­sca, che si con­si­de­ra­va il Bos­si di Sviz­ze­ra e che col lea­der-fon­da­to­re dei Pa­da­no-cel­ti­ci eb­be sem­pre un'am­mi­ra­zio­ne ed un fee­ling spe­cia­li. A ri­met­ter­ci poi sa­ran­no esclu­si­va­men­te i "lum­bard", va­re­si­ni in par­ti­co­la­re, va­le a di­re pro­prio lo zoc­co­lo du­ro e pu­ro del­la Le­ga nord. Con buo­na pa­ce di Ma­ro­ni e Sal­vi­ni. In que­sta si­tua­zio­ne as­sai esi­la­ran­te in cui un can­to­ne ric­co ha pau­ra dell'in­va­sio­ne gior­na­lie­ra di quel­la ma­no­do­pe­ra che gli con­sen­te

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.