Po­li­zia lo­ca­le in ri­vol­ta

Lu­ne­dì in­con­tro fi­na­le in Pre­fet­tu­ra, ma si pro­fi­la­no ma­ni­fe­sta­zio­ni e scio­pe­ri

Il Gazzetino (Venezia) - - Miranese - Ga­brie­le Pi­pia

Do­po le con­te­sta­zio­ni dell'an­no scor­so le la­men­te­le dei vi­gi­li pa­re­va­no es­ser­si pla­ca­te, ma in real­tà il fuo­co con­ti­nua­va a co­va­re sot­to la ce­ne­re. E ora esplo­de nuo­va­men­te la pro­te­sta. Il per­so­na­le del­la Po­li­zia lo­ca­le del Mi­ra­ne­se ha pro­cla­ma­to sta­to di agi­ta­zio­ne.

«A qua­si due an­ni dall'av­vio dell'unio­ne dei Co­mu­ni - scri­vo­no le or­ga­niz­za­zio­ni sin­da­ca­li - pren­dia­mo at­to che ogni ten­ta­ti­vo di in­tra­pren­de­re un per­cor­so di con­di­vi­sio­ne con la par­te pub­bli­ca è ri­sul­ta­to va­no». Il do­cu­men­to è una stoc­ca­ta lan­cia­ta con­tro i sin­da­ci di Mi­ra­no, Spi­nea, San­ta Ma­ria di Sa­la, Mar­tel­la­go, Noa­le e Sal­za­no, ov­ve­ro i sei Co­mu­ni che dal 1. gen­na­io 2015 han­no uni­to i pro­pri agen­ti. I vi­gi­li la­vo­ra­no da di­ver­si me­si in tre se­di (Spi­nea, Mi­ra­no e San­ta Ma­ria di Sa­la) sot­to il co­man­dan­te Die­go Tro­le­se, ma da tem­po de­nun­cia­no pro­ble­mi lo­gi­sti­ci, or­ga­niz­za­ti­vi ed eco­no­mi­ci. Ba­sti pen­sa­re al nuo­vo co­man­do uni­co in Vil­la Bel­ve­de­re a Mi­ra­no: l'aper­tu­ra è sta­ta più vol­te rin­via­ta, una pri­ma par­te de­gli ad­det­ti do­vreb­be en­tra­re en­tro fi­ne ot­to­bre, ma non è an­co­ra chia­ro quan­do tut­to il per­so­na­le sa­rà a re­gi­me nel­la nuo­va ca­ser­ma. Og­gi sono an­co­ra sud­di­vi­si nel­le tre se­di. «Al­tro che Unio­ne, qui si con­ti­nua a la­vo­ra­re per com­par­ti­men­ti sta­gni» - è una del­le la­men­te­le più dif­fu­se. E poi ci sono an­che i pro­ble­mi di na­tu­ra eco­no­mi­ca, le­ga­ti per esem­pio al­la re­tri­bu­zio­ne di par­ti­co­la­ri ser­vi­zi co­me quel­li do­me­ni­ca­li, op­pu­re all'as­se­gna­zio­ne di spe­ci­fi­che re­spon­sa­bi­li­tà. Il co­man­dan­te Tro­le­se ha più vol­te spie­ga­to che l'unio­ne sta pian pia­no pren­den­do for­ma, ma sin­da­ca­ti e la­vo­ra­to­ri pun­ta­no il di­to so­prat­tut­to con­tro le am­mi­ni­stra­zio­ni co­mu­na­li. «Va­ri sono sta­ti i ten­ta­ti­vi di apri­re un ta­vo­lo di con­fron­to su mol­ti pro­ble­mi che af­flig­go­no il per­so­na­le del­la Po­li­zia lo­ca­le. Il 12 set­tem­bre è sta­ta in­det­ta un'as­sem­blea ge­ne­ra­le di tut­to il per­so­na­le ed è sta­to vo­ta­to all'una­ni­mi­tà l'ini­zio di una nuo­va ver­ten­za» - si leg­ge in una no­ta in­via­ta al Pre­fet­to dal­le se­gre­te­rie ter­ri­to­ria­li di Fp Cgil, Ci­sl Fb, Uil Fpl, Csa Ral e Dic­cap. Un estre­mo ten­ta­ti­vo di con­ci­lia­zio­ne ci sa­rà lu­ne­dì, al­le 11, quan­do le par­ti sie­de­ran­no al­lo stes­so ta­vo­lo in Pre­fet­tu­ra, a Ve­ne­zia. La pro­te­sta ri­schia di sfo­cia­re in scio­pe­ri e sit-in: uno sce­na­rio che i sin­da­ci ten­te­ran­no di evi­ta­re, con­si­de­ran­do pu­re che tre am­mi­ni­stra­zio­ni (Mi­ra­no, Sal­za­no e San­ta Ma­ria di Sa­la) la pros­si­ma pri­ma­ve­ra an­dran­no al­le ele­zio­ni co­mu­na­li.

AGI­TA­ZIO­NE Il co­man­do uni­co di Vil­la

Bel­ve­de­re a Mi­ra­no e a des. una presentazione di vi­gi­li di qual­che an­no fa. Og­gi gli agen­ti sono an­co­ra sud­di­vi­si in tre se­di e non si sa quan­do

sa­ran­no ra­du­na­ti nel­la nuo­va ca­ser­ma.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.