Mar­co Ni­co­let­ti ci pro­va al­le Ha­waii

Il Gazzetino (Venezia) - - Veneziasport -

La va­li­gia per tra­scor­re­re due set­ti­ma­ne nel pa­ra­di­so del­le Ha­waii è qua­si pron­ta, den­tro pe­rò Mar­co Ni­co­let­ti ci ha mes­so il suo gran­de so­gno pri­ma che il co­stu­me da ba­gno.

Il tren­tu­nen­ne me­stri­no, in­fat­ti, sa­ba­to 8 ot­to­bre sa­rà al via dell'iron­man World Cham­pion­ship a Kai­lua-ko­na as­sie­me ad ol­tre 2.000 «uo­mi­ni di fer­ro». I mi­glio­ri, pro­ve­nien­ti dai cin­que con­ti­nen­ti, pron­ti a sfi­dar­si all'in­se­gna del mot­to «Tut­to è pos­si­bi­le».

«Una gran­de av­ven­tu­ra dall'al­tra par­te del mon­do, ci pen­sa­vo fin dai miei 12 an­ni quan­do ve­de­vo le fo­to di que­sti atle­ti cor­re­re in bi­ci­clet­ta con l'ocea­no sul­lo sfon­do rac­con­ta l'in­ci­pit del­la sua pas­sio­ne -. Do­po i miei tra­scor­si di mar­cia­to­re (con una par­te­ci­pa­zio­ne al­la Cop­pa del mon­do Ju­nior nel 2004, ndr) e tan­ta atle­ti­ca leg­ge­ra cer­ca­vo nuo­vi sti­mo­li e que­sta di­sci­pli­na quat­tro an­ni fa è sta­ta su­bi­to l'idea­le».

De­ci­si­vi per ab­brac­cia­re l'iron­man al­cu­ni in­con­tri par­ti­co­lar­men­te con­vin­cen­ti per spin­ger­lo a mi­su­rar­si con i 3.8 chi­lo­me­tri di nuoto, 180 sul­le due ruo­te e la clas­si­ca ma­ra­to­na di 42 chi­lo­me­tri e 195 me­tri.

«Nel Li­ger Team c'è Stefano Ros­si che nel set­to­re è sta­to un pio­nie­re, poi l'ami­co Al­ber­to Ca­sa­dei mi ha tra­sci­na­to con il suo esem­pio e pas­sio­ne. Per due an­ni mi sono qua­li­fi­ca­to ai mon­dia­li del 70.3, il mez­zo iron, con­qui­stan­do an­che un ter­zo po­sto nel 2014 di cui va­do mol­to or­go­glio­so».

Ni­co­let­ti, in par­ten­za lu­ne­dì 3 ot­to­bre, ha stac­ca­to il pass per vo­la­re al­le Ha­waii nel lu­glio scor­so a Zu­ri­go.

«Il cro­no di 9 ore e 27 mi­nu­ti mi ha si­cu­ra­men­te sod­di­sfat­to, sa­pe­vo di aver­lo nel­le gam­be e aver­lo cen­tra­to nel­la mia pri­ma par­te­ci­pa­zio­ne a ga­re di que­sto ti­po è ora un gran­de sti­mo­lo. Al­le Ha­waii un fat­to­re im­por­tan­te sa­rà le­ga­to al cli­ma, ci sa­ran­no 35 gra­di e un'umi­di­tà del 70-80 per cen­to, ma più del­le gam­be con­te­rà la te­sta. La pro­va più te­mu­ta? Mi ver­reb­be da di­re la ma­ra­to­na da cor­re­re sot­to il so­le del­le ore 14, ma di­co la tap­pa in bi­ci per­ché il ven­to sa­rà la ve­ra in­co­gni­ta e un osta­co­lo non da po­co».

I mi­glio­ri iron­man del mon­do com­ple­ta­no la lo­ro im­pre­sa in po­co più di ot­to ore.

«Io pun­to a fa­re del mio me­glio e a go­der­me­lo ap­pie­no, già ri­con­fer­ma­re il mio cro­no di Zu­ri­go sa­reb­be un suc­ces­so ma chis­sà che non rie­sca già a mi­glio­rar­lo. La con­di­zio­ne è buo­na e cre­sce­rà a ri­dos­so del­la ga­ra. In­ca­stra­re la­vo­ro, vi­ta e al­le­na­men­ti non è fa­ci­le, ma la mia ta­bel­la di al­le­na­men­to pre­ve­de nuoto quo­ti­dia­no, bi­ci e cor­sa a gior­ni al­ter­ni. Sono fi­du­cio­so, do­po la ga­ra re­ste­rò lì an­che in va­can­za, cer­to. Se la me­ri­ta an­che la mia com­pa­gna Chia­ra».

Mar­co De Laz­za­ri

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.