L’ap­pel­lo al­la cit­tà: «Sal­via­mo la li­bre­ria fran­ce­se dal­la chiu­su­ra!»

Il Gazzetino (Venezia) - - L’agenda - Nic­co­lo’ Zor­zi

Leg­go la no­ti­zia del­la chiu­su­ra (an­che se non im­mi­nen­te) del­la Li­bre­ria Fran­ce­sce in Bar­ba­ria del­le To­le: lo spa­zio, si di­ce, di­ven­te­rà un ri­sto­ran­te. È una chiu­su­ra che va evi­ta­ta ad ogni co­sto: noi Ve­ne­zia­ni, con tut­ti co­lo­ro che ama­no la no­stra cit­tà, dob­bia­mo di­fen­de­re ognu­na del­le co­se bel­le che ri­man­go­no. Dob­bia­mo fa­re una guer­ra di trin­cea. Il tu­ri­smo, que­sto tu­ri­smo, di­strug­ge tut­to: mi­lio­ni di per­so­ne che han­no bi­so­gno so­lo di man­gia­re e be­re, va­ga­re per la cit­tà guar­dan­do­si at­tor­no sen­za sa­pe­re nul­la, com­pe­ra­re mer­ce sca­den­te. Per­ché i cam­pi de­vo­no es­se­re sven­du­ti all'uso pri­va­to di bar e ri­sto­ran­ti, per­ché non de­vo­no più es­se­re luo­ghi pub­bli­ci, de­sti­na­ti all'in­con­tro tra per­so­ne che vi­vo­no qui, ai gio­chi dei bam­bi­ni, all'in­te­ra­zio­ne tra ge­ne­ra­zio­ni co­me è sem­pre sta­to? Fi­no a quan­do do­vre­mo as­si­ste­re im­po­ten­ti al­la tra­sfor­ma­zio­ne del­la cit­tà, svuo­ta­ta di ogni at­ti­vi­tà che non sia le­ga­ta a que­sto tu­ri­smo? Ve­ne­zia è sem­pre sta­ta una cit­tà internazionale e, in par­te, lo è an­co­ra: ab­bia­mo cen­tri di stu­dio e di ri­cer­ca, pub­bli­ci e pri­va­ti, fi­nan­zia­ti da Ger­ma­nia, Gre­cia, Ame­ri­ca; ab­bia­mo la Fon­da­zio­ne Ci­ni, la Bien­na­le, gran­di mu­sei e bi­blio­te­che. Ma fi­no a quan­do con­ti­nue­ran­no ad ave­re un sen­so in una cit­tà do­ve sem­bra vin­ce­re so­lo chi ven­de e sfrut­ta? Sal­via­mo la li­bre­ria fran­ce­se!

Ve­ne­zia

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.