Quin­di­cen­ne tra­vol­to, pi­ra­ta in car­ce­re

L’omi­ci­da, già no­to al­le for­ze dell’or­di­ne, tro­va­to in ca­sa men­tre si cam­bia­va i ve­sti­ti spor­chi di fan­go

Il Gazzetino (Venezia) - - Nordest - Fran­ce­sco Cam­pi

Un quin­di­cen­ne ha per­so la vi­ta, un qua­ran­ta­no­ven­ne è fi­ni­to in car­ce­re. En­tram­bi di Por­to Tol­le, i lo­ro de­sti­ni si so­no in­trec­cia­ti dram­ma­ti­ca­men­te ver­so le 23 di sa­ba­to, lun­go la stra­da pro­vin­cia­le 38, che col­le­ga le due fra­zio­ni di Ca’ Ve­nier e Tol­le, in lo­ca­li­tà Men­to­ne, sul­la spon­da de­stra del Po di Ve­ne­zia. Un tra­gi­co in­ci­den­te che ha vi­sto il gio­va­ne Fran­ce­sco Bel­lan, che viag­gia­va in sel­la al pro­prio scoo­ter, mo­ri­re pra­ti­ca­men­te sul col­po. E’ sta­to ur­ta­to dall’au­to gui­da­ta dal 49en­ne, che è scap­pa­to dal luo­go dell'in­ci­den­te e, quan­do po­che ore do­po è sta­to rin­trac­cia­to dai ca­ra­bi­nie­ri, si è ri­fiu­ta­to di sot­to­por­si agli ac­cer­ta­men­ti per ve­ri­fi­ca­re il tas­so al­co­le­mi­co e l'even­tua­le as­sun­zio­ne di stu­pe­fa­cen­ti. L’uo­mo, P.A., vec­chia co­no­scen­za del­le for­ze dell’or­di­ne, è sta­to de­nun­cia­to per omi­ci­dio stra­da­le e gui­da in sta­to di eb­brez­za.

All'ori­gi­ne del­la tra­ge­dia, se­con­do quan­to emer­so dal rac­con­to di al­cu­ni te­sti­mo­ni, vi sa­reb­be un sor­pas­so az­zar­da­to com­piu­to dall’au­to­mo­bi­li­sta che, al vo­lan­te del­la sua Peu­geot 206, avreb­be in­va­so la cor­sia di si­ni­stra e si è tro­va­to di fron­te al­lo scoo­ter del ra­gaz­zo che pro­ve­ni­va in di­re­zio­ne op­po­sta. Ine­vi­ta­bi­le l'im­pat­to, an­che a cau­sa dell'asfal­to re­so vi­sci­do dal­la piog­gia. Pre­so dal pa­ni­co, do­po es­se­re sce­so dal­la pro­pria au­to, il 49en­ne è scap­pa­to a pie­di. Nel frat­tem­po i te­sti­mo­ni han­no te­le­fo­na­to al 118. Qua­si im­me­dia­to l’ar­ri­vo di un'am­bu­lan­za par­ti­ta dal vi­ci­no pre­si­dio me­di­co di Ca’ Tie­po­lo: ma per il gio­va­ne or­mai non c'era più nul­la da fa­re.

È sta­to il per­so­na­le me­di­co a chia­ma­re i ca­ra­bi­nie­ri. Quan­do la pat­tu­glia è ar­ri­va­ta sul po­sto, da­van­ti agli oc­chi dei mi­li­ta­ri il qua­dro è ap­par­so su­bi­to dram­ma­ti­ca­men­te chia­ro: un ra­gaz­zo ri­ver­so sul­la stra­da sen­za vi­ta e, po­co di­stan­te lun­go la stra­da, il suo scoo­ter gra­ve­men­te dan­neg­gia­to e la Peu­geot 207 ab­ban­do­na­ta con lo spor­tel­lo aper­to sul la­to pas­seg­ge­ro. La ri­co­stru­zio­ne del­la di­na­mi­ca dell'in­ci­den­te è sta­ta ef­fet­tua­ta an­che gra­zie al­la col­la­bo­ra­zio­ne di al­cu­ni te­sti­mo­ni di­ret­ti che han­no de­scrit­to la ma­no­vra az­zar­da­ta e dall'esi­to fa­ta­le dell'uo­mo che era al vo­lan­te del­la mac­chi­na.

A quel pun­to so­no par­ti­te le ri­cer­che, che han­no vi­sto in azio­ne i ca­ra­bi­nie­ri del­la Sta­zio­ne di Por­to Tol­le, in col­la­bo­ra­zio­ne con i col­le­ghi del Nu­cleo ra­dio­mo­bi­le del­la Com­pa­gnia di Adria e del­la Sta­zio­ne di Ro­so­li­na. Le at­ti­vi­tà di in­da­gi­ne so­no sta­te age­vo­la­te dal fat­to che, ol­tre ad aver la­scia­to lì la pro­pria au­to, il 49en­ne ave­va an­che ab­ban­do­na­to all'in­ter­no il pro­prio te­le­fo­no cel­lu­la­re. Gli in­ve­sti­ga­to­ri dell'ar­ma si so­no pre­sen­ta­ti a ca­sa sua, tro­van­do­lo men­tre si sta­va cam­bian­do i ve­sti­ti. Quel­li in­dos­sa­ti al mo­men­to dell'in­ci­den­te, an­co­ra spor­chi di fan­go per la sua fol­le cor­sa at­tra­ver­so la cam­pa­gna, so­no sta­ti tro­va­ti in ba­gno. Do­po la te­le­fo­na­ta con il pm di tur­no, il so­sti­tu­to pro­cu­ra­to­re Fa­bri­zio Su­ria­no, più o me­no ver­so le 5, è scat­ta­to il suo ar­re­sto ed è sta­to ac­com­pa­gna­to nel­la ca­sa cir­con­da­ria­le di Ro­vi­go.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.