Sot­to­via: «I ti­fo­si so­no sta­ti mol­to ca­lo­ro­si»

Il Gazzetino (Venezia) - - La Serie D -

Una tri­plet­ta nel 5-2 di Mon­te­bel­lu­na, il gol da tre pun­ti a Chiog­gia con il Cor­de­nons e ie­ri, a Mo­glia­no con­tro il Le­gna­go, il suo quin­to cen­tro sta­gio­na­le per lan­cia­re il Me­stre ver­so il ri­tor­no al­la vit­to­ria. Se l'1-2 di Cam­po­dar­se­go è già nel di­men­ti­ca­to­io buo­na par­te del me­ri­to è del pie­de bol­len­te di Da­rio Sot­to­via.

«Un gol im­por­tan­te e an­che bel­lo, na­to da un'azio­ne qua­si rug­bi­sti­ca nel­la co­stru­zio­ne - la ri­vi­ve l'at­tac­can­te aran­cio­ne­ro Pin­ton ha mes­so un bel pal­lo­ne e mi so­no av­ven­ta­to riu­scen­do a schio­da­re lo 0-0. Sod­di­sfa­zio­ne a par­te è sta­ta una ga­ra dav­ve­ro du­ra, con­tro una squa­dra che ci aspet­ta­va ma che da­van­ti è sem­pre sta­ta pe­ri­co­lo­sa».

De­ci­si­vo il ri­tor­no al 3-5-2 nel se­con­do tem­po.

«La dif­fe­ren­za si è vi­sta su­bi­to - con­cor­da Sot­to­via - es­sen­do an­che la pri­ma vol­ta che gio­ca­va­mo a Mo­glia­no, su un cam­po più gran­de. Sia­mo fe­li­ci per i ti­fo­si, an­che og­gi ca­lo­ro­si e ru­mo­ro­si».

Ot­ti­ma pre­sta­zio­ne per l'ester­no si­ni­stro Tho­mas Ve­ro­ne­se, au­to­re pe­ral­tro del lan­cio di­ven­ta­to un as­si­st per il 3-1 di Bec­ca­ro. «So­no fe­li­ce del­la mia pre­sta­zio­ne, mi sen­to be­ne, e se le gam­be gi­ra­no è giu­sto an­da­re. Co­mun­que è sta­to dif­fi­ci­le nel pri­mo tem­po tro­va­re spa­zi, il Le­gna­go era mol­to chiu­so con 7-8 uo­mi­ni a di­fe­sa dell'area. Aver vin­to una ga­ra di que­sto ti­po de­ve far­ci sor­ri­de­re, sap­pia­mo che que­sto ca­pi­te­rà mol­te al­tre vol­te. Il cam­pio­na­to è lun­go, pe­rò il se­con­do po­sto in clas­si­fi­ca pur con­tan­do po­co al mo­men­to fa cer­ta­men­te mo­ra­le e ci aiu­te­rà a la­vo­ra­re. Ab­bia­mo gran­di mar­gi­ni di mi­glio­ra­men­to». (m.del.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.