Pon­za­no so­li­do e con­cre­to per la Fulgor non c’è scam­po

Il Gazzetino (Venezia) - - Calcio 1^ Categoria - Car­lo Mal­ve­stio

Con una pre­sta­zio­ne so­li­da e con­cre­ta, il Pon­za­no si por­ta a ca­sa il der­by tre­vi­gia­no con la Fulgor Tre­vi­gna­no con un so­no­ro 4-1. Qual­co­sa da re­cri­mi­na­re per gli ospi­ti, ri­ma­sti in die­ci nel fi­na­le di pri­mo tem­po, che han­no re­si­sti­to fi­no a me­tà del se­con­do tem­po pri­ma di crol­la­re sot­to i col­pi del­la squa­dra di Bo­sco­lo. La par­ti­ta si met­te su­bi­to in di­sce­sa per i pa­dro­ni di ca­sa, che al 5' sbloc­ca­no la ga­ra gra­zie all'in­cor­na­ta im­pe­rio­sa di ca­pi­tan For­na­sier su cor­ner di Mat­tiuz­zo. La Fulgor ha pe­rò su­bi­to l'op­por­tu­ni­tà di riag­guan­ta­re il pa­reg­gio, ma Zor­zi è bra­vo a sal­va­re sul­la li­nea il de­stro a bot­ta si­cu­ra di Ntum­ba. Nel fi­na­le di fra­zio­ne la squa­dra di Vi­sen­tin (ex al­le­na­to­re del Pon­za­no) ha una chan­ce con Agno­let­to che non tro­va la por­ta dal li­mi­te, men­tre i lo­ca­li sfio­ra­no il rad­dop­pio con Za­net­te, stop­pa­to da To­nel­la­to. Al 44' l'epi­so­dio che cam­bia la par­ti­ta: ca­pi­tan Ce­ron, già am­mo­ni­to, com­met­te un fal­lo mol­to in­ge­nuo e la­scia il Fulgor in die­ci uo­mi­ni. No­no­stan­te ciò la Fulgor di­mo­stra di non vo­ler mol­la­re la par­ti­ta e tro­va il pa­reg­gio al 19' del­la ri­pre­sa con una splen­di­da sas­sa­ta di de­stro di Al. Fa­vot­to. La rea­zio­ne del Pon­za­no è pe­rò im­me­dia­ta e Vac­ca­ri tor­na a far gioi­re i ti­fo­si di ca­sa in spac­ca­ta su as­si­st di Mi­glio­ran­za. La Fulgor crol­la e su­bi­sce la ter­za re­te di Me­ne­gat­ti che, lan­cia­to in cam­po aper­to, bef­fa To­nel­la­to con un ap­prez­za­bi­le col­po sot­to. Nel fi­na­le c'è gio­ia an­che per Mat­tiuz­zo, che an­ti­ci­pa l'usci­ta del por­tie­re e si­gla il de­fi­ni­ti­vo 4-1.

ZHOVNIR

Par­ti­ta con­cre­ta ed es­sen­zia­le quel­la di ie­ri del di­fen­so­re del Fontanelle

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.