In­ci­den­te sul ghiac­cio ri­sar­ci­to dal Co­mu­ne

Il Gazzetino (Venezia) - - Spineanoales.mariadisala - Melody Fu­sa­ro

Do­po una forte ne­vi­ca­ta non ba­sta far pas­sa­re i mez­zi spar­gi­sa­le per met­ter­si al si­cu­ro in ca­so di in­ci­den­te. A de­ci­der­lo è una sen­ten­za del Tri­bu­na­le di Ve­ne­zia, che nei gior­ni scor­si ha con­dan­na­to il Co­mu­ne di Spi­nea a ri­sar­ci­re un re­si­den­te, usci­to di stra­da al sot­to­pas­so di via Lu­neo. Ca­si si­mi­li non so­no co­sì ra­ri, a Spi­nea co­me al­tro­ve. Ma nem­me­no co­sì fre­quen­ti da far ve­ni­re al Co­mu­ne la ten­ta­zio­ne di ob­bli­ga­re all'uso del­le gom­me da ne­ve an­che per le vie del cen­tro. So­prat­tut­to per­ché spes­so la sen­ten­za di pri­mo gra­do, an­che per ri­sar­ci­men­ti ben più one­ro­si, è sta­ta poi ca­po­vol­ta in ap­pel­lo, co­strin­gen­do quin­di l'au­to­mo­bi­li­sta a re­sti­tui­re i sol­di, con tan­to di in­te­res­si.

In que­sto ca­so il con­ten­zio­so ri­guar­da un in­ci­den­te av­ve­nu­to nel feb­bra­io 2013, al­le 8 del mat­ti­no. L'uo­mo, un 68en­ne di Spi­nea, era al­la gui­da del­la sua Ci­troen Xa­ra Pi­cas­so quan­do, nel­la cur­va all'usci­ta del sot­to­pas­so, ha per­so il con­trol­lo del vei­co­lo. «Gli pneu­ma­ti­ci han­no per­so ade­ren­za sull'asfal­to - spie­ga­no gli av­vo­ca­ti del­lo Stu­dio 3A di Me­stre, a cui lo spi­ne­ten­se si è af­fi­da­to -, tra­sfor­ma­to in una sa­po­net­ta dal ghiac­cio che si è for­ma­to du­ran­te la not­te in se­gui­to al­la ne­vi­ca­ta del­la se­ra pre­ce­den­te». In­som­ma, do­po un te­sta­co­da l'au­to ha sbat­tu­to con­tro un pi­la­stro di ce­men­to a bor­do stra­da. Sia l'uo­mo che il fi­glio, se­du­to al suo fian­co, ne so­no usci­ti qua­si il­le­si ma a far­ne le spe­se è sta­ta l'au­to, che ha su­bi­to dan­ni per al­cu­ne mi­glia­ia di eu­ro. Quin­di il con­ten­zio­so con il Co­mu­ne. Se i di­fen­so­ri dell'au­to­mo­bi­li­sta han­no por­ta­to pro­ve fo­to­gra­fi­che del­la pe­ri­co­lo­si­tà del man­to stra­da­le, la com­pa­gnia di as­si­cu­ra­zio­ne ha det­to la sua, di­mo­stran­do che il Co­mu­ne ave­va fat­to in­ter­ve­ni­re i mez­zi spar­gi­sa­le e gli spa­la­to­ri. E a de­ci­de­re è sta­to quin­di il giu­di­ce, che pur aven­do ri­co­no­sciu­to il cor­ret­to in­ter­ven­to con i mez­zi di si­cu­rez­za, ha sta­bi­li­to che in ca­so di for­ti ne­vi­ca­te que­sto non è suf­fi­cien­te: bi­so­gna an­che con­trol­la­re che il la­vo­ro sia sta­to ef­fet­tua­to a do­ve­re. Se­con­do la sen­ten­za, in­som­ma, l'as­si­cu­ra­zio­ne del Co­mu­ne (che va­lu­te­rà se fa­re ri­cor­so) do­vrà in­tan­to ri­sar­ci­re all'uo­mo qua­si 4mi­la eu­ro, ol­tre al­le spe­se le­ga­li e agli in­te­res­si.

IN CEN­TRO Un mo­men­to del­la sfi­la­ta

di ie­ri po­me­rig­gio

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.