Due over­do­se da eroi­na, una mor­ta­le

Nul­la da fa­re per un 46en­ne deceduto nel ga­ra­ge di ca­sa. Sal­va­to in ex­tre­mis un 39en­ne di San Do­nà in ar­re­sto car­dia­co

Il Gazzetino (Venezia) - - Mestre - Raf­fael­la Ia­nua­le

Ma gli in­ter­ven­ti so­no sta­ti per sua for­tu­na im­me­dia­ti e so­prat­tut­to ese­gui­ti da per­so­na­le pre­pa­ra­to che ha ca­pi­to co­sa sta­va suc­ce­den­do. Gli è co­sì sta­ta iniet­ta­ta una so­stan­za che vie­ne usa­ta in ca­so di over­do­se da dro­ga. Una sor­ta di an­ti­do­to all’eroi­na che an­nien­ta l’over­do­se e di con­se­guen­za per­met­te al cuo­re di riav­viar­si e al­la per­so­na di tor­na­re in sè.

SAL­VA­TAG­GIO

L’uo­mo, che de­ve la vi­ta al per­so­na­le del Suem e agli agen­ti, era giun­to da San Do­nà di Pia­ve in tra­sfer­ta a Me­stre, nel­la zo­na del­la sta­zio­ne, pro­prio per ac­qui­sta­re la dro­ga. Do­po aver­la com­pe­ra­ta pe­rò l’ha an­che im­me­dia­ta­men­te as­sun­ta in stra­da ri­schian­do di mo­ri­re. Una vol­ta sve­glia­to il 39en­ne non è vo­lu­to an­da­re all’ospe­da­le ed ha pre­fe­ri­to ri­tor­na­re a ca­sa con le pro­prie for­ze. Si trat­ta di un vol­to no­to al­le for­ze dell’or­di­ne gra­va­to da nu­me­ro­si pre­ce­den­ti per fur­ti di bi­ci­clet­te e ra­pi­ne ai dan­ni di pas­san­ti.

DRO­GA Tor­na l’al­lar­me per l’eroi­na in cit­tà: in po­chi

gior­ni un’over­do­se

fa­ta­le e un sal­va­tag­gio in

ex­tre­mis

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.