Pre­so men­tre spac­cia in ospe­da­le

Nor­da­fri­ca­no di 51 an­ni, ospi­te di un al­log­gio Ca­ri­tas a Caz­za­go, sor­pre­so a ce­de­re eroi­na nel par­co

Il Gazzetino (Venezia) - - Rivieradelbrenta - Vit­to­ri­no Com­pa­gno

Spac­cia­va dro­ga all'in­ter­no del par­co ver­de dell'ospe­da­le di Do­lo, nei pres­si del­la chie­set­ta del­la Ma­don­na del­la Sa­lu­te.

In quel luo­go, tra gli al­be­ri cen­te­na­ri dell'oa­si ver­de, pen­sa­va di es­se­re al si­cu­ro dai controlli del­le for­ze dell'or­di­ne. I ca­ra­bi­nie­ri di Do­lo lo sta­va­no in­ve­ce te­nen­do d'oc­chio già da una set­ti­ma­na. Nei gior­ni scor­si i mi­li­ta­ri ave­va­no già tro­va­to, na­sco­sti tra al­cu­ne pie­tre del par­co, ot­to gram­mi di eroi­na, mol­to pro­ba­bil­men­te di sua pro­prie­tà, già di­vi­sa in do­si pron­te al­lo spac­cio.

No­no­stan­te ciò, il nor­da­fri­ca­no ha con­ti­nua­to ad usa­re co­me ba­se per lo spac­cio lo stes­so luo­go. Ma ie­ri i ca­ra­bi­nie­ri gli han­no te­so una trap­po­la, che ha fun­zio­na­to a me­ra­vi­glia. A un cer­to pun­to il ma­roc­chi­no è sta­to av­vi­ci­na­to da un gio­va­ne ita­lia­no, con il qua­le si è ap­par­ta­to die­tro una pian­ta. Quan­do ha estrat­to dal­la ta­sca due do­si di eroi­na da due gram­mi, i ca­ra­bi­nie­ri so­no in­ter­ve­nu­ti e lo han­no ar­re­sta­to in fla­gran­za.

L'ar­re­sta­to è il ma­roc­chi­no 51en­ne F.C., ospi­te da di­ver­so tem­po in lo­ca­li mes­si a di­spo­si­zio­ne del­la Ca­ri­tas in un al­log­gio ubi­ca­to a Caz­za­go, fra­zio­ne di Pianiga. Al mo­men­to del fer­mo l'uo­mo ave­va in ta­sca mol­to de­na­ro, frut­to del­lo spac­cio quo­ti­dia­no. Il giu­di­ce ne ha con­va­li­da­to l'ar­re­sto e lo ha su­bi­to po­sto in li­ber­tà. Il gio­va­ne ac­qui­ren­te ita­lia­no è sta­to in­ve­ce se­gna­la­to al­la Pre­fet­tu­ra di Ve­ne­zia per uso per­so­na­le di dro­ga.

CA­RA­BI­NIE­RI

So­no sta­ti i ca­ra­bi­nie­ri

di Do­lo a sta­na­re lo spac­cia­to­re

nel par­co dell’ospe­da­le

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.