«Su­bi­to un Pia­no si­cu­rez­za»

E per quan­to ri­guar­da la pro­prie­tà si fa­rà un ta­vo­lo fra Co­mu­ne e par­roc­chia

Il Gazzetino (Venezia) - - Portogruaro - Te­re­sa In­fan­ti

«Ser­ve un Pia­no per la si­cu­rez­za». So­no sta­ti tan­ti i te­mi af­fron­ta­ti nell'in­con­tro di mer­co­le­dì, svol­to­si in Pre­fet­tu­ra a Ve­ne­zia e con­vo­ca­to dal pre­fet­to vi­ca­rio Vi­to Cu­su­ma­no, al fi­ne di ana­liz­za­re la si­tua­zio­ne del cam­pa­ni­le del Duo­mo di Sant'an­drea di Por­to­grua­ro e con­cor­da­re le più ido­nee azio­ni da at­ti­va­re per la so­lu­zio­ne del­le pro­ble­ma­ti­che le­ga­te al­le sue con­di­zio­ni di in­sta­bi­li­tà. Al ta­vo­lo era­no pre­sen­ti il sin­da­co Ma­ria Te­re­sa Se­na­to­re, don Oriol­do Mar­son, vi­ca­rio ge­ne­ra­le con l'eco­no­mo del­la Dio­ce­si di Con­cor­dia-por­de­no­ne, l'as­ses­so­re An­ge­lo Mor­sa­nu­to as­sie­me ad al­cu­ni tec­ni­ci mu­ni­ci­pa­li, il geo­me­tra Fran­co Mar­zo­la per la par­roc­chia, un tec­ni­co dell'uni­ver­si­tà di Tren­to che sta ese­guen­do i mo­ni­to­rag­gi, un fun­zio­na­rio dei vi­gi­li del fuo­co di Me­stre ed uno del­la Cit­tà Me­tro­po­li­ta­na. Dal­la Pre­fet­tu­ra è ar­ri­va­to l'in­vi­to a pre­di­spor­re al più pre­sto, con l'au­si­lio dei vi­gi­li e la Pro­te­zio­ne ci­vi­le, un Pia­no di pre­ven­zio­ne, ba­sa­to su da­ti di mo­ni­to­rag­gio più ap­pro­fon­di­ti, ne­ces­sa­rio in ca­so di un re­pen­ti­no peg­gio­ra­men­to del­la si­tua­zio­ne di in­sta­bi­li­tà del ma­nu­fat­to. «L'in­con­tro, frut­to di un per­cor­so con­di­vi­so con la Dio­ce­si - ha det­to il sin­da­co Se­na­to­re - si è svol­to in uno spi­ri­to di col­la­bo­ra­zio­ne e di­spo­ni­bi­li­tà tra le par­ti. Ad og­gi è chia­ro che non ci so­no i sol­di per met­te­re in si­cu­rez­za il cam­pa­ni­le, che da una ri­cer­ca ef­fet­tua­ta dai tec­ni­ci del Co­mu­ne ri­sul­ta di pro­prie­tà del­la par­roc­chia di Sant'an­drea. Que­sto fat­to, al­di­là del­le stru­men­ta­liz­za­zio­ni, non esi­me nes­su­no dal­la mes­sa in si­cu­rez­za ne­ces­sa­ria per tu­te­la­re i cit­ta­di­ni». «Ope­ra­ti­va­men­te - ha ag­giun­to il sin­da­co - an­dre­mo a rea­liz­za­re una ve­ri­fi­ca più ac­cu­ra­ta che sia in gra­do di tra­smet­te­re in­for­ma­zio­ni più tem­pe­sti­ve di co­me lo so­no og­gi. An­dre­mo poi a ve­ri­fi­ca­re l'ade­gua­tez­za e la con­grui­tà del pro­get­to di mes­sa in si­cu­rez­za a di­spo­si­zio­ne del Co­mu­ne, che, a no­stro av­vi­so, vin­co­le­reb­be l'area per trop­pi an­ni. È sta­to in­fi­ne con­cor­da­to di pro­ce­de­re con­giun­ta­men­te al­la ri­cer­ca di fon­ti di fi­nan­zia­men­to (Cei, Mi­ni­ste­ro e Re­gio­ne, ndr.) e di av­via­re un con­fron­to sul ti­to­lo del­la pro­prie­tà». Un aspet­to que­sto, tutt'al­tro che se­con­da­rio, vi­sto che sa­rà poi il "le­git­ti­mo" pro­prie­ta­rio a do­ver de­ci­de­re co­me e quan­do in­ter­ve­ni­re sul be­ne.

TOR­RE Dal­la Pre­fet­tu­ra è ar­ri­va­to l'in­vi­to a pre­di­spor­re al più pre­sto un Pia­no di pre­ven­zio­ne ne­ces­sa­rio in ca­so di peg­gio­ra­men­to del­la sta­bi­li­tà del ma­nu­fat­to.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.