Un con­sor­zio per ri­lan­cia­re le pe­re

Il Gazzetino (Venezia) - - Mestre -

Le pe­re per gli agri­col­to­ri ve­ne­zia­ni co­me il pro­sec­co per i tre­vi­gia­ni o le me­le per i tren­ti­ni. Un pa­tri­mo­nio. Ma per lan­cia­re "l'im­pe­ro del­la pe­ra" bi­so­gna ag­gre­gar­si. E a lan­cia­re l'ap­pel­lo è Con­fa­gri­col­tu­ra, che spo­sa il pro­get­to del mar­chio "Ope­ra", fra­tel­lo di quel­lo di Me­lin­da pro­prio per­ché l'idea­to­re è la stes­sa per­so­na: Lu­ca Gra­na­ta, sto­ri­co di­ret­to­re ge­ne­ra­le di Me­lin­da che do­po 13 an­ni ha scel­to di lan­ciar­si in una nuo­va sfi­da.

L'obiet­ti­vo è ri­lan­cia­re un frut­to che per mol­to tem­po ha rap­pre­sen­ta­to una quo­ta im­por­tan­te dell'agri­col­tu­ra lo­ca­le ma che ne­gli ul­ti­mi 20 an­ni è sta­to via via ab­ban­do­na­to (nel­la mi­glio­re del­le ipo­te­si per fa­re spa­zio a vi­ti), pro­vo­can­do una co­los­sa­le per­di­ta di rac­col­to e po­sti di la­vo­ro. Dai 1.117 et­ta­ri del 1999 nel ve­ne­zia­no si è crol­la­ti ai 220 del 2015 (da cun­que­mi­la a tre­mi­la in Ve­ne­to). «An­che a Ve­ne­zia si è an­da­ti in ro­vi­na con le pe­re - spie­ga il pre­si­den­te di Con­fa­gri­col­tu­ra Ve­ne­zia Giu­lio Rocca - Ma se con le me­le la Val di Non è di­ven­ta­ta un po­sto di agri­col­to­ri ric­chi, e lo stes­so è ac­ca­du­to a Tre­vi­so con il pro­sec­co, an­che qui cre­dia­mo si pos­sa pun­ta­re su que­sto frut­to». Un pro­dot­to che, a dif­fe­ren­za del pro­sec­co (che es­sen­do al­co­li­co per­de im­por­tan­ti fet­te di mer­ca­to mon­dia­le) non ha con­fi­ni e, an­zi, ha la for­za di es­se­re po­co dif­fu­so. Il con­sor­zio Ope­ra, na­to un an­no fa, con il suo cen­ti­na­io di ade­ren­ti tra Ve­ne­to ed Emilia Ro­ma­gna (a Ve­ne­zia po­che uni­tà) po­treb­be rap­pre­sen­ta­re la più gran­de cen­tra­le di com­mer­cia­liz­za­zio­ne di pe­re del pia­ne­ta. Ma non può an­co­ra con­di­zio­na­re il mer­ca­to. Per far­lo ser­vo­no più ade­sio­ni. All'in­con­tro di ie­ri, pe­rò, si so­no fat­ti vi­vi in una de­ci­na. «È l'ul­ti­ma chan­ce. Poi re­sta­no so­lo le mo­to­se­ghe» è la pro­vo­ca­zio­ne di An­to­nio Bor­set­to, pre­si­den­te di Con­fa­gri­col­tu­ra Ve­ne­to, che ri­tie­ne ci sia una re­spon­sa­bi­li­tà del­la po­li­ti­ca: «Non c'è so­lo il vi­no, la Re­gio­ne po­treb­be da­re una spin­ta a que­sto set­to­re». Ma Gra­na­ta non vuo­le sen­ti­re par­la­re di re­spon­sa­bi­li­tà ester­ne: «I con­tri­bu­ti pub­bli­ci so­no co­me il do­ping, a lun­go an­da­re ser­vo­no so­lo a chi li ero­ga. L'uni­ca so­lu­zio­ne è met­ter­si in­sie­me». (m.fus.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.