Pro­fu­ghi, ora il ca­so si in­fiam­ma

Il Gazzetino (Venezia) - - Noale Martellago S. Mariadi Sala -

La que­stio­ne pro­fu­ghi tor­na a in­fiam­ma­re Mar­tel­la­go. La proposta del Con­sor­zio In­sie­me, che ge­sti­rà l'ar­ri­vo di al­tri 12 mi­gran­ti, sta de­stan­do rea­zio­ni ac­ce­se. La coop chie­de al Co­mu­ne di ac­cre­di­tar­si co­me se­de del Ser­vi­zio di Pro­te­zio­ne Ri­chie­den­ti Asi­lo e Ri­fu­gia­ti e di im­pe­gnar­si a tro­va­re le strut­tu­re: in cam­bio, con i fon­di per l'ac­co­glien­za, in­ter­ver­reb­be sull'emer­gen­za abi­ta­ti­va dei re­si­den­ti, con due al­log­gi e per­cor­si di re­cu­pe­ro del la­vo­ro. Co­me per il sin­da­co, an­che per il 5 Stel­le Ma­ri­no la proposta va con­si­de­ra­ta. «Piac­cia o no, Mar­tel­la­go, aven­do me­no pro­fu­ghi del­la quo­ta pre­vi­sta, ne ri­ce­ve­rà al­tri. Trar­ne an­che un van­tag­gio per i no­stri cit­ta­di­ni ri­du­cen­do gli squi­li­bri so­cia­li, è me­glio di nien­te». Ma per il re­sto è un co­ro di no. «Sia­mo al­la fol­lia! Si dà una ca­sa ai re­si­den­ti se ac­co­glia­mo i pro­fu­ghi? Ma sia­mo cit­ta­di­ni di se­rie B nel no­stro pae­se? Do­vreb­be es­se­re l'op­po­sto» tuo­na Mo­re­no Ber­nar­di (Un Co­mu­ne per tut­ti). «La giun­ta pen­si ai pro­pri cit­ta­di­ni: più di qual­cu­no è ri­ma­sto in stra­da» in­cal­za Egle Giu­sto. E Mau­ri­zio Da­mia­ni in­vi­ta a sot­to­por­re la proposta a re­fe­ren­dum. «Pre­mes­so che ab­bia­mo 60 fa­mi­glie in at­te­sa di al­log­gio po­po­la­re, im­bar­car­si in un pro­get­to di se­con­do li­vel­lo di ac­co­glien­za è un sui­ci­dio-no­ta En­nio Za­ne ,' as­so­cia­zio­ne Noi-I fon­di per gli im­mi­gran­ti so­no sem­pre me­no: quan­do le coop non ne avran­no più, que­sti bus­se­ran­no al­le por­te dei co­mu­ni, ci ri­tro­ve­re­mo con de­ci­ne di clan­de­sti­ni in gi­ro. Gli Sprar so­no un »truc­co" per ac­co­glie­re clan­de­sti­ni a di­sca­pi­to dei ve­ri pro­fu­ghi uscen­do dal si­ste­ma emer­gen­zia­le del­la pri­ma ac­co­glien­za. No a ta­le scel­le­ra­ta po­li­ti­ca dell'ac­co­glien­za dif­fu­sa, spac­cia­ta co­me op­por­tu­ni­tà per la col­let­ti­vi­tà". E in­tan­to il le­ghi­sta Fer­ri, pu­re lui «al­lar­ma­to» dal­la proposta, di fron­te al­la «con­sta­ta­zio­ne an­che vi­si­va che la pre­sen­za di ex­tra­co­mu­ni­ta­ri a Mar­tel­la­go è au­men­ta­ta», du­bi­ta che vi sia­no «fa­mi­glie che dan­no ospi­ta­li­tà a mi­gran­ti re­go­la­ri o ir­re­go­la­ri in at­te­sa di per­mes­so di sog­gior­no» e con una in­ter­pel­lan­za chie­de di sa­pe­re da­gli uf­fi­ci di Sta­to Ci­vi­le quan­ti ex­tra­co­mu­ni­ta­ri so­no pre­sen­ti nel co­mu­ne.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.