Il pre­si­den­te Fe­de­li è una fu­ria «Un cam­pio­na­to già as­se­gna­to»

Il Gazzetino (Venezia) - - Venezia Sport -

«Non so se dia­mo fa­sti­dio a qual­cu­no o se sia­mo di­ven­ta­ti sco­mo­di, ma con Par­ma e Venezia sia­mo sta­ti vit­ti­ma di epi­so­di che fan­no pen­sa­re a un cam­pio­na­to già as­se­gna­to». È una fu­ria in sa­la stam­pa Fran­co Fe­de­li, pre­si­den­te di una Sam­be­ne­det­te­se al se­con­do 2-2 ester­no di fi­la con­tro le prin­ci­pa­li can­di­da­te per la promozione in se­rie B.

«Gli er­ro­ri fan­no par­te del gio­co? La buo­na-fe­de sta in chie­sa, quel­li su­bi­ti al Tar­di­ni e al Pen­zo so­no er­ro­ri che si vo­glio­no fa­re e che ci han­no tol­to 4 pun­ti. Ab­bia­mo su­bi­to al­tri due ri­go­ri e il 2-2 di Ben­ti­vo­glio fat­to con la ma­no fa ma­le al cal­cio. No­no­stan­te que­sto po­te­va­mo co­mun­que vin­ce­re 3-2».

A rin­ca­ra­re la do­se è il dg mar­chi­gia­no An­drea Gian­ni. «Rin­gra­zio il pre­si­den­te Ta­co­pi­na che ci con­si­glia di non pro­te­sta­re. Noi pe­rò pro­te­ste­re­mo ec­co­me in tut­te le se­di che ri­ter­re­mo op­por­tu­ne». Da par­te sua il tec­ni­co Ot­ta­vio Pal­la­di­ni pro­va a get­ta­re ac­qua sul fuo­co. «Mi di­co­no che il 2-2 è ar­ri­va­to con la ma­no ma non vo­glio com­men­ta­re, nem­me­no i ri­go­ri fi­schia­ti­ci con­tro, con il se­con­do che ha ria­per­to la par­ti­ta. Di­co so­lo che una vol­ta rag­giun­ti ab­bia­mo avu­to al­tre 3-4 pal­le per vin­ce­re 3-2. Il pri­mo tem­po è sta­to equi­li­bra­to, nel­la ripresa ab­bia­mo fat­to due gol e poi era ine­vi­ta­bi­le che il Venezia rea­gis­se. In ogni ca­so stia­mo con­ti­nuan­do a far be­ne». (m.del.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.