«Un se­gna­le del San­to Pa­dre da uti­liz­za­re per la pace»

Il Gazzetino (Venezia) - - Attualità -

RO­MA - Una por­po­ra per il po­po­lo si­ria­no, per le vit­ti­me, per i bam­bi­ni, un se­gna­le che de­ve es­se­re uti­liz­za­to il più pos­si­bi­le per ar­ri­va­re al­la pace. Co­sì il nun­zio a Da­ma­sco, Ma­rio Ze­na­ri, di Vil­la­fran­ca di Ve­ro­na. Ora che è un car­di­na­le, co­sa cam­bie­rà nel suo im­pe­gno per la pace in Si­ria? «Co­me mia umi­le per­so­na cre­do che non fac­cio mol­to con­to, pe­rò vor­rei che que­sto se­gna­le del San­to Pa­dre ven­ga uti­liz­za­to il più pos­si­bi­le. Il mio im­pe­gno è quel­lo che è... pe­rò die­tro c'è que­sto ap­pog­gio! E sen­to la for­za, sen­to la spin­ta, sen­to que­sto se­gna­le for­te del San­to Pa­dre die­tro la mia po­ve­ra per­so­na e i miei li­mi­ti».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.