«Stra­te­gia sba­glia­ta, ho per­so trop­po tem­po»

Il Gazzetino (Venezia) - - Calcio -

SU­ZU­KA - «Io e la Fer­ra­ri era­va­mo d'ac­cor­do, vo­le­vo ten­ta­re que­sta stra­te­gia». Se­ba­stian Vet­tel si espri­me co­sì sul­la scel­ta di mon­ta­re gom­me soft per l'ul­ti­mo stint, una mos­sa che al­la fi­ne non ha pre­mia­to il te­de­sco. «Nei pri­mi due gi­ri ab­bia­mo gua­da­gna­to po­si­zio­ni, sor­pas­san­do Ric­ciar­do e Pe­rez: era­va­mo più ve­lo­ci an­che di Ver­stap­pen, cre­do che fos­si­mo la se­con­da for­za in pi­sta», fa no­ta­re Vet­tel. «Era so­lo que­stio­ne di tem­po, ma an­che Max ha cer­ca­to di an­ti­ci­pa­re i suoi pit-stop e que­sta tat­ti­ca ha fun­zio­na­to per lui. Noi ab­bia­mo cer­ca­to di mon­ta­re le gom­me più mor­bi­de nel­le ul­ti­me fa­si, e all'ini­zio pen­sa­va­mo che avreb­be fun­zio­na­to, ma il de­gra­do era trop­po al­to e ci ha al­lon­ta­na­to dal grup­po di te­sta». «Col sen­no di poi - sot­to­li­nea Seb - è fa­ci­le cri­ti­ca­re e so­no si­cu­ro che tan­ti "esper­ti" ave­va­no già ca­pi­to tut­to; ma sia al mu­ret­to che in mac­chi­na era­va­mo d'ac­cor­do e io vo­le­vo ten­ta­re que­sta stra­te­gia, ri­tar­dan­do l'ul­ti­ma so­sta ai box. Di fat­to ho per­so tan­tis­si­mo tem­po con le ban­die­re blu: mi so­no sem­pre tro­va­to i dop­pia­ti nel pri­mo set­to­re, do­ve non po­te­va­no dar­mi stra­da, e ho per­so un sac­co di tem­po ol­tre pro­ba­bil­men­te al­la po­si­zio­ne su Lewis, che in­ve­ce si li­be­ra­va dei dop­pia­ti in ret­ti­li­neo».

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.