«Una ca­rez­za a chi mi au­gu­ra la mor­te»

Il Gazzetino (Venezia) - - Sport -

Un «gra­zie di cuo­re» a chi si è mo­stra­to so­li­da­le do­po l'in­for­tu­nio, e «una ca­rez­za a tut­ti quel­li che mi han­no au­gu­ra­to la rot­tu­ra di ti­bia e pe­ro­ne, la rot­tu­ra di tut­ti i le­ga­men­ti e la mor­te». Ric­car­do Mon­to­li­vo - via Fa­ce­book - si ri­vol­ge co­sì a chi lo ha fi­schia­to e in­sul­ta­to, a San Si­ro più o me­no ad ogni par­ti­ta del Mi­lan, e an­che a chi al­lo "Sta­dium", du­ran­te Ita­lia-spa­gna, ha in­fie­ri­to men­tre la­scia­va il cam­po in ba­rel­la con una le­sio­ne del le­ga­men­to cro­cia­to di un gi­noc­chio. Ora ar­ri­va il suo sfo­go ama­ro.

«Gra­zie di cuo­re a tut­te le per­so­ne che han­no spe­so un pen­sie­ro per me... ti­fo­si, col­le­ghi, ad­det­ti ai la­vo­ri. È sta­to bel­lo, in un mo­men­to co­sì fa­ti­co­so, ri­ce­ve­re co­sì tan­ti at­te­sta­ti di sti­ma e af­fet­to - scri­ve il cen­tro­cam­pi­sta del Mi­lan, che og­gi do­vreb­be la­scia­re l'ospe­da­le E una ca­rez­za a tut­ti quel­li che mi han­no au­gu­ra­to la rot­tu­ra di ti­bia e pe­ro­ne, la rot­tu­ra di tut­ti i le­ga­men­ti e la mor­te... con l'au­gu­rio che la vi­ta rie­sca a far­vi cre­sce­re in edu­ca­zio­ne e ri­spet­to dell'es­se­re uma­no». Pur­trop­po Mon­to­li­vo è vit­ti­ma so­prat­tut­to di "fuo­co ami­co". I ti­fo­si ros­so­ne­ri da tem­po sfo­ga­no tut­ta la rab­bia e l'ama­rez­za su al­cu­ni gio­ca­to­ri: pre­ci­sa­men­te quel­li che da più tem­po gio­ca­no col Dia­vo­lo e che ven­go­no con­si­de­ra­ti tra i mag­gio­ri re­spon­sa­bi­li di un pre­sen­te piut­to­sto gri­gio.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.