Spac­cia­va un et­to al gior­no il pu­sher ar­re­sta­to

Il Gazzetino (Venezia) - - Mira Chioggia -

FOS­SÒ - An­che un et­to di dro­ga pe­san­te al gior­no. A tan­to am­mon­ta lo stu­pe­fa­cen­te spac­cia­to dal 27en­ne ru­me­no Io­nut Alin Bor­za in Ri­vie­ra. Con il suo ar­re­sto, av­ve­nu­to a Fos­sò nel­la se­ra­ta di ve­ner­dì, i ca­ra­bi­nie­ri so­no con­vin­ti di ave­re bloc­ca­to uno dei più im­por­tan­ti ca­na­li di smer­cio del ter­ri­to­rio. I clien­ti del pu­sher fa­ce­va­no la fi­la per ac­qui­sta­re da lui ogni ti­po di so­stan­ze stu­pe­fa­cen­ti, in par­ti­co­la­re eroi­na e co­cai­na. La mag­gior par­te di lo­ro era com­po­sta da gio­va­ni, che spe­cial­men­te ver­so il fi­ne set­ti­ma­na era­no in cer­ca del­lo «sbal­lo». Io­nut Alin Bor­za ave­va isti­tui­to il suo quar­tie­re ge­ne­ra­le nel suo ap­par­ta­men­to, si­tua­to in una zo­na cen­tra­le di Fos­sò. Un ve­ro e pro­prio ba­zar, con tan­to di ora­ri di aper­tu­ra: chiu­so al mat­ti­no, aper­to nel tar­do po­me­rig­gio e ver­so se­ra. Il con­ti­nuo via vai di per­so­ne non è pas­sa­to inos­ser­va­to e i ca­ra­bi­nie­ri del­la Te­nen­za di Do­lo so­no riu­sci­ti ad in­di­vi­duar­ne la po­si­zio­ne. Sa­pe­va­no an­che che ogni fi­ne set­ti­ma­na ar­ri­va­va un nuo­vo ca­ri­co. Do­po di­ver­si ap­po­sta­men­ti ese­gui­ti in bor­ghe­se, ve­ner­dì scor­so han­no de­ci­so di pas­sa­re all'azio­ne. Quan­do si so­no tro­va­ti di fron­te il ru­me­no, han­no ca­pi­to che si trat­ta­va del­la stes­sa per­so­na da lo­ro ar­re­sta­ta qual­che an­no fa per lo stes­so mo­ti­vo. L’in­da­gi­ne pro­se­gue per in­di­vi­dua­re la fon­te di pro­ve­nien­za del­la dro­ga. (V.com.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.