Al Pa­laex­po si in­ven­ta il mon­do Da do­ma­ni a do­me­ni­ca la pri­ma edi­zio­ne del­la fie­ra "D-ne­st In­ter­na­tio­nal In­ven­tors Ex­hi­bi­tion"

Il Gazzetino (Venezia) - - Mestre -

Per ri­tro­va­re il pia­ce­re di in­no­va­re bi­so­gna co­no­sce­re Ire­ne Scar­pa. È un'in­ven­tri­ce, laureata in scien­ze chi­mi­che per la con­ser­va­zio­ne e il re­stau­ro a Cà Fo­sca­ri. Il suo Na­no­gel è il frut­to di un la­vo­ro di te­si, na­to dal­la cu­rio­si­tà di tro­va­re un'al­ter­na­ti­va nell'uti­liz­zo dei bio­ci­di per la ri­mo­zio­ne del­le pa­ti­ne bio­lo­gi­che su su­per­fi­ci la­pi­dee. È un gel in­no­va­ti­vo, uti­liz­za ma­tri­ci na­no e mi­cro­strut­tu­ra­te che con­fe­ri­sco­no sta­bi­li­tà a mo­le­co­le bio­lo­gi­che co­me gli en­zi­mi, e si au­to­re­go­la, ri­sol­ven­do mol­ti pro­ble­mi ai re­stau­ra­to­ri. Ire­ne sta stu­dian­do an­che nuo­ve ap­pli­ca­zio­ni su qua­dri e ico­ne, e per la ma­nu­ten­zio­ne edi­li­zia. È lei la ma­dri­na che inau­gu­re­rà la pri­ma edi­zio­ne del «Dne­st In­ter­na­tio­nal In­ven­tors Ex­hi­bi­tion», che si ter­rà al Pa­laex­po di Ve­ne­zia da do­ma­ni a do­me­ni­ca. Si trat­ta di una ras­se­gna de­di­ca­ta a una se­le­zio­ne qua­li­fi­ca­ta di in­ven­to­ri pro­ve­nien­ti da di­ver­se par­ti dal mon­do, pro­mos­sa da Dne­st-web, so­cie­tà spi­noff dell'uni­ver­si­tà di Ve­ro­na, che ha co­me obiet­ti­vo la rea­liz­za­zio­ne di una piat­ta­for­ma de­di­ca­ta all'in­no­va­zio­ne. È un can­tie­re aper­to, «una ve­tri­na del mer­ca­to dell'in­no­va­zio­ne che pun­ta an­che sul­le uni­ve­si­tà» ha det­to Tom­ma­so San­ti­ni, am­mi­ni­stra­to­re de­le­ga­to di Ve­ga, e «un luo­go do­ve i gio­va­ni han­no la pos­si­bi­li­tà di in­ven­ta­re e pro­dur­re» ha spie­ga­to il con­si­glie­re de­le­ga­to all'in­no­va­zio­ne Lu­ca Batt­si­tel­la. 4 gior­ni di con­fe­ren­ze, work­shop, idee in­no­va­ti­ve ed even­ti. All'inau­gu­ra­zio­ne, gio­ve­dì al­le 11.30, se­gui­rà l'in­con­tro con Ire­ne, Clau­dia Ur­rea, do­cen­te del Mas­sa­chus­se­ts In­si­tu­te of Tec­nol­goy (MIT) e al­tri pre­sti­gio­si in­ven­to­ri. I due fi­lo­ni che han­no ri­scos­so più in­te­res­se tra i 30 espo­si­to­ri se­le­zio­na­ti so­no gli au­si­li per per­so­ne di­ver­sa­men­te abi­li, tra cui un brac­cia­let­to che ar­ri­va da Ge­no­va e per­met­te ai non ve­den­ti di muo­ver­si, e quel­lo sul rap­por­to tra uo­mo, cit­tà e am­bien­te, che sa­rà al cen­tro di al­cu­ni con­ve­gni sull'agri­col­tu­ra spa­zia­le, co­me sul­le ser­re suabc­quee, lo svi­lup­po ur­ba­no. E gli ape­ri­ti­vi dell'in­no­va­zio­ne, ve­ner­dì, ospi­te­ran­no Al­fon­so D'am­bro­sio, il mi­glior do­cen­te in­no­va­to­re, di Monselice, nel­la crea­zio­ne di vi­deo­gio­chi.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.