Dro­ne pre­ci­pi­ta in piaz­za San Mar­co

I te­sti­mo­ni: «Ru­mo­re as­sor­dan­te, per pu­ra for­tu­na nes­su­no è sta­to cen­tra­to»

Il Gazzetino (Venezia) - - Attualità - Mi­che­le Ful­lin

De­nun­cia­to il pro­prie­ta­rio: lo te­le­gui­da­va da San Gior­gio

Il cie­lo di Ve­ne­zia è sem­pre più af­fol­la­to. Non tan­to di ae­rei, che pu­re so­no tan­tis­si­mi (qua­si 50mi­la i mo­vi­men­ti re­gi­stra­ti dal­la Sa­ve, che ge­sti­sce l’ae­ro­por­to Mar­co Po­lo), ma di dro­ni te­le­co­man­da­ti da tu­ri­sti. An­che se il sor­vo­lo del­la cit­tà è vie­ta­to sia dall’enac che dal­la So­prin­ten­den­za, negli ul­ti­mi me­si gli av­vi­sta­men­ti e i se­que­stri di dro­ni so­no cre­sciu­ti espo­nen­zial­men­te. E non si trat­ta di ap­pa­rec­chiet­ti pic­co­li, da po­che de­ci­ne di eu­ro uti­liz­za­bi­li per vo­la­re dal­la cu­ci­na al sa­lot­to, del no­to "Phan­tom IV", a quat­tro mo­to­ri che gli con­sen­to­no di viag­gia­re fi­no a 70 chi­lo­me­tri ora­ri, equi­pag­gia­to con sen­so­ri ot­ti­ci per evi­ta­re gli osta­co­li e te­le­ca­me­ra Hd per ri­pre­se moz­za­fia­to. Co­sto, cir­ca 1.500 eu­ro.

Uno di que­sti si è schian­ta­to ie­ri all’ora di pran­zo con­tro il cam­pa­ni­le di San Mar­co, a gran­de al­tez­za, pre­ci­pi­tan­do tra i caf­fè del­la piaz­za e a po­ca di­stan­za da una pat­tu­glia del­la po­li­zia mu­ni­ci­pa­le. I ca­me­rie­ri e i pas­san­ti han­no aiu­ta­to gli agen­ti a rac­co­glie­re i pez­zi dell’ap­pa­rec­chio, che è sta­to se­que­stra­to e poi han­no in­di­vi­dua­to il pro­prie­ta­rio, un se­di­cen­te cit­ta­di­no li­ba­ne­se che pi­lo­ta­va dall’iso­la di San Gior­gio, a cir­ca 500 me­tri in li­nea d’aria. Si te­ne­va lon­ta­no con ogni pro­ba­bi­li­tà per non es­se­re in­di­vi­dua­to, vi­sto che non ave­va nes­su­na au­to­riz­za­zio­ne, ma gli è an­da­ta ma­le. Il fat­to che il dro­ne sia pre­ci­pi­ta­to ha con­sen­ti­to la sua ra­pi­da in­di­vi­dua­zio­ne e la de­nun­cia.

Non è un gio­co, per­ché si in­fran­go­no mol­te leg­gi: «C’è una san­zio­ne am­mi­ni­stra­ti­va di 1mi­la 64 eu­ro per l’ar­ti­co­lo 1174 del Co­di­ce del­la na­vi­ga­zio­ne - spie­ga il com­mis­sa­rio ca­po del­la Mu­ni­ci­pa­le Fla­vio Ga­stal­di - an­dan­do sul pe­na­le ci so­no l’ar­ti­co­lo 1216 del Co­di­ce del­la na­vi­ga­zio­ne per man­ca­ta au­to­riz­za­zio­ne Enac e il 1228 per di­vie­to di sor­vo­lo e lan­cio di og­get­ti».

«Ho pen­sa­to - rac­con­ta un fo­to­gra­fo del­la piaz­za - che fos­se ca­du­ta una pi­la di vas­soi da uno dei vi­ci­ni caf­fè, tan­to è sta­to il ru­mo­re. È so­lo per for­tu­na che non ha cen­tra­to qual­cu­no».

Il 29 lu­glio, pe­rò, un dro­ne iden­ti­co era pre­ci­pi­ta­to in mez­zo ad un grup­pet­to di tu­ri­sti con una gui­da, pro­prio die­tro l’ala Na­po­leo­ni­ca. Una ra­gaz­zi­na era sta­ta col­pi­ta di stri­scio e ave­va ri­por­ta­to vi­sto­si strap­pi ai jeans e al­la ca­mi­cia. Po­chi cen­ti­me­tri più in là e sa­reb­be ca­du­to sul­la te­sta di qual­cu­no e un pe­so di un chi­lo e mez­zo che ca­de da una ses­san­ti­na di me­tri può es­se­re le­ta­le. In quel ca­so il dro­ne era sta­to uti­liz­za­to da un esto­ne che vo­le­va ri­pren­de­re dall’al­to due bam­bi­ni che bal­la­va­no in piaz­za ve­sti­ti da pa­gliac­ci. In al­tri ca­si, l’ap­pa­rec­chio ser­vi­va per le ri­pre­se di un ma­tri­mo­nio. le na­zio­na­li­tà so­no le più va­rie: spa­gno­li, bul­ga­ri, ame­ri­ca­ni, in­gle­si.

Tut­ti ac­co­mu­na­ti dal fat­to che a Ve­ne­zia si pos­sa fa­re ciò che si vuo­le. «Il vo­lo è li­be­ro sot­to i 60 me­tri» è la scu­sa più dif­fu­sa. Ma pro­va­te a far­ne vo­la­re uno a Pa­ri­gi o a New York e gli ef­fet­ti - po­co pia­ce­vo­li - sa­ran­no istan­ta­nei.

PE­RI­CO­LO

Sot­to, il dro­ne ca­du­to do­po l’ur­to

con­tro il cam­pa­ni­le (a de­stra). A si­ni­stra, vi­gi­li in piaz­za

San Mar­co

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.