L’in­cen­dio non fer­ma Sil­via, ria­pre la fio­re­ria Ar­de­sia

Il ne­go­zio si tro­va a Caz­za­go nel­la zo­na col­pi­ta dal tor­na­do ed era sta­to inau­gu­ra­to a gen­na­io. A set­tem­bre il ro­go

Il Gazzetino (Venezia) - - Mira Campolongo Pianiga -

PIA­NI­GA - Ha ria­per­to nei gior­ni scor­si la fio­re­ria Ar­de­sia di via Pro­vin­cia­le sud, an­go­lo via Mon­ta­le, a Caz­za­go, che il 19 set­tem­bre scor­so era sta­ta dan­neg­gia­ta da un in­cen­dio. Il ne­go­zio si tro­va in un pun­to do­ve era tran­si­ta­to il tor­na­do nel lu­glio del 2015 ed è sta­to aper­to nel gen­na­io scor­so, co­me la ti­to­la­re Sil­via Car­lin di Mi­ra rac­con­ta: «Do­po il tor­na­do mi ero fer­ma­ta spes­so a Caz­za­go e ave­vo no­ta­to quel lo­ca­le vuo­to, co­sì mi è ve­nu­ta vo­glia di apri­re una fio­re­ria». In po­chi me­si la don­na è riu­sci­ta ad apri­re l'at­ti­vi­tà riu­scen­do a crear­si una buo­na clien­te­la ma lu­ne­dì 19 set­tem­bre l'im­pon­de­ra­bi­le. «Du­ran­te la pau­sa pran­zo - ri­cor­da an­co­ra scos­sa Sil­via Car­lin - nel ne­go­zio c'è sta­to un in­cen­dio. Si è svi­lup­pa­to un fo­co­la­io, co­me han­no ri­le­va­to i vi­gi­li del fuo­co, che ha di­strut­to mo­bi­li, mer­ce e ve­tra­te cau­san­do tan­ti dan­ni che an­co­ra ades­so non so­no in gra­do di quan­ti­fi­ca­re». Un col­po che avreb­be mes­so in ginocchio chiun­que, non la Car­lin: «Già il gior­no do­po mi so­no mes­sa al la­vo­ro per si­ste­ma­re i lo­ca­li ma de­vo rin­gra­zia­re an­che per la tan­ta so­li­da­rie­tà. L'uma­ni­tà dei Vi­gi­li del fuo­co ma, so­prat­tut­to, per­so­ne che si so­no fer­ma­te per stra­da ad aiu­tar­mi il gior­no dell'in­cen­dio, che non co­no­sce­vo e che non so co­me rin­gra­zia­re, ma an­che ami­ci, pa­ren­ti, co­no­scen­ti, tut­ti a dar­mi una ma­no. Com­pre­so le dit­te che han­no fat­to i la­vo­ri a tem­po di re­cord e i for­ni­to­ri che so­no sta­ti com­pren­si­vi». (l.per.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.