Mor­to re Bhu­mi­bol, 70 an­ni sul tro­no il so­vra­no più lon­ge­vo

Il Gazzetino (Venezia) - - Attualità -

BANGKOK - Si è spen­to in un let­to di ospe­da­le, men­tre all'ester­no cen­ti­na­ia di suoi sud­di­ti can­ta­va­no «lun­ga vita al re». Il so­vra­no thai­lan­de­se Bhu­mi­bol Adu­lya­dej, 88 an­ni, do­po 70 5di re­gno col ti­to­lo di Ra­ma IX, è mor­to ie­ri do­po un bru­sco peg­gio­ra­men­to del­le sue con­di­zio­ni di sa­lu­te dal­lo scor­so week-end. «È la più gra­ve per­di­ta del­la no­stra sto­ria», ha det­to il pri­mo mi­ni­stro Prayu­th Chan-ocha, an­nun­cian­do un an­no di lut­to na­zio­na­le. In li­nea di suc­ces­sio­ne c'è ora il se­con­do­ge­ni­to Va­ji­ra­lon­g­korn, con una tem­pi­sti­ca che pe­rò è tut­ta da de­fi­ni­re.

La ras­si­cu­ran­te im­ma­gi­ne di Bhu­mi­bol co­me un uo­mo schi­vo, lon­ta­no dal lus­so e de­di­to al­la pa­tria, si era ne­gli an­ni so­vrap­po­sta a quel­la del­la mo­nar­chia, di­ven­tan­do par­te dell'iden­ti­tà na­zio­na­le. La ve­ne­ra­zio­ne dell'uo­mo è in­se­ri­ta nel­la Co­sti­tu­zio­ne, ma non c'è dub­bio che per mi­lio­ni di thai­lan­de­si fosse ge­nui­no. Ne­gli ul­ti­mi die­ci an­ni, il suo de­cli­no fi­si­co è coin­ci­so con l'emer­ge­re di pro­fon­de di­vi­sio­ni po­li­ti­che e so­cia­li nel Pae­se, con on­da­te di vio­len­za che han­no cau­sa­to cen­ti­na­ia di mor­ti e due col­pi di sta­to, l'ul­ti­mo del qua­le ha por­ta­to al go­ver­no l'at­tua­le giun­ta mi­li­ta­re.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.