«Il cor­ni­cio­ne non era an­co­ra­to»

I tec­ni­ci avreb­be­ro già in­di­vi­dua­to la cau­sa del crol­lo. Area mes­sa in si­cu­rez­za per 15 gior­ni

Il Gazzetino (Venezia) - - Rivieradelbrenta - Li­no Pe­ri­ni

Mar­cia­pie­de in­ter­det­to da­van­ti a tre at­ti­vi­tà com­mer­cia­li do­po la ca­du­ta dell'in­to­na­co del cor­ni­cio­ne di un im­mo­bi­le di via Cai­ro­li av­ve­nu­ta mer­co­le­dì. Un in­ci­den­te che po­te­va co­sta­re ca­ro a una pas­san­te, per for­tu­na sol­tan­to sfio­ra­ta. E che ha fat­to tornare in men­te l’in­ci­den­te del 18 lu­glio scor­so a Sot­to­ma­ri­na, quan­do un ter­raz­zi­no crol­lò all’im­prov­vi­so fe­ren­do due mu­ra­to­ri. Un even­to in­so­li­to, an­che se gli ad­det­ti ai la­vo­ri avreb­be­ro già in­di­vi­dua­to la cau­sa del crol­lo, che si è ve­ri­fi­ca­to in un ti­pi­co in­ter­ven­to edi­li­zio de­gli an­ni '60-'70, con l'ap­po­si­zio­ne di la­te­ri­zi sen­za an­co­rag­gio. Una si­mi­le tec­ni­ca com­por­ta al­cu­ni pro­ble­mi: even­tua­li in­fil­tra­zio­ni o scuo­ti­men­ti do­vu­ti al traf­fi­co al­la lun­ga sa­reb­be­ro in gra­do di de­ter­mi­na­re la ca­du­ta del­lo stra­to espo­sto. In que­sti ca­si, so­sten­go­no i tec­ni­ci, la par­te che si è stac­ca­ta or­mai non pre­sen­ta più pro­ble­mi ma vi è an­co­ra un trat­to d'in­to­na­co che po­treb­be, a sua vol­ta, stac­car­si, ed è quel­lo da met­te­re in si­cu­rez­za al più pre­sto. La mes­sa in si­cu­rez­za spet­ta non so­lo all'in­qui­li­no dell'ul­ti­mo pia­no ma a tut­ti i con­do­mi­ni, in par­te pro­por­zio­na­le ai mil­le­si­mi di pro­prie­tà.

Dal can­to suo l'as­ses­so­re ai La­vo­ri pub­bli­ci Gior­gia Ma­sche­ra pre­ci­sa che «l'im­mo­bi­le di via Cai­ro­li è di pro­prie­tà pri­va­ta e, quin­di, non vi è al­cu­na re­spon­sa­bi­li­tà da par­te del Co­mu­ne. Per il ca­so spe­ci­fi­co è sta­ta emes­sa un'or­di­nan­za di mes­sa in si­cu­rez­za e so­no sta­ti con­ces­si 15 gior­ni di tem­po per l'in­ter­ven­to. Per tut­ti gli im­mo­bi­li del Co­mu­ne - evi­den­zia la Ma­sche­ra - si ri­cor­da che la leg­ge pre­ve­de l'ob­bli­go dei pro­prie­ta­ri di man­te­ne­re in si­cu­rez­za i pro­pri im­mo­bi­li. Per quan­to ri­guar­da la si­tua­zio­ne de­gli edi­fi­ci pub­bli­ci, pos­so ga­ran­ti­re che so­no con­ti­nua­men­te mo­ni­to­ra­ti».

IL PA­LAZ­ZO

Le for­ze dell’or­di­ne all’ester­no dell’edi­fi­cio di via Cai­ro­li

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.