Il pre­si­den­te: «La lo­ro fe­li­ci­tà è an­che no­stra»

Il Gazzetino (Venezia) - - Mestre -

A ce­le­bra­re l'unio­ne ci­vi­le sa­rà il pre­si­den­te del­la Mu­ni­ci­pa­li­tà di Favaro. Vit­to­rio e Pa­squa­le han­no in­fat­ti espres­so il de­si­de­rio che a spo­sar­li sia pro­prio Mar­co Bel­la­to, che li co­no­sce da una vi­ta. E lui, uni­co "fuc­sia" tra i pre­si­den­ti di Mu­ni­ci­pa­li­tà in Co­mu­ne, non ha esi­ta­to. «So­no mol­to fe­li­ce che pos­sa­no co­ro­na­re il lo­ro so­gno d'amo­re - com­men­ta Bel­la­to -. So­no del­le per­so­ne mol­to co­no­sciu­te e ben­vo­lu­te da tut­ti, a Cam­pal­to, e sa­rà una gran­de fe­sta». Ora quin­di si sta la­vo­ran­do per ar­ri­va­re pron­ti a quel­la che sa­rà la pri­ma unio­ne ci­vi­le ce­le­bra­ta a Favaro. In un cli­ma mol­to di­ver­so da quel­lo che si sta vi­ven­do in al­tri am­bien­ti del cen­tro­de­stra, e in par­ti­co­la­re nel­la Le­ga Nord, in cui si è aper­to uno scon­tro tra il par­ti­to e i sin­da­ci che han­no scel­to di ce­le­bra­re le Unio­ni. «Al di là del­le opi­nio­ni per­so­na­li di cia­scu­no - con­clu­de Bel­la­to -, esi­ste co­mun­que una leg­ge e va ri­spet­ta­ta. In que­sta Mu­ni­ci­pa­li­tà, poi, nes­sun se­gna­le di in­sof­fe­ren­za, so­lo fe­li­ci­tà per due per­so­ne a cui tut­ti vo­glio­no be­ne». (m.fus.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.