Sfi­la­no il te­le­fo­no a una tu­ri­sta, pre­si

Il Gazzetino (Venezia) - - Mestre -

Ru­ba­no il cel­lu­la­re a una tu­ri­sta co­rea­na do­po aver ten­ta­to di aiu­tar­la a por­ta­re la sua vo­lu­mi­no­sa va­li­gia giù dal­le sca­le del sot­to pas­so fer­ro­via­rio di via Ul­loa. Un cit­ta­di­no ve­de tut­to e chia­ma la po­li­zia che ri­tro­va il te­le­fo­no ru­ba­to po­co pri­ma den­tro un ce­sti­no del­la spaz­za­tu­ra, ab­ban­do­na­to dai due la­dri. A col­pi­re, sta­vol­ta, so­no sta­ti due fra­tel­li di ori­gi­ne ro­me­na, uno di 19 e un al­tro di 17 an­ni, en­tram­bi no­ti co­me ap­par­te­nen­ti al grup­po di no­ma­di "bar­ba­ne­ra" che gra­vi­ta­no nell'area del­la sta­zio­ne e vi­ci­no al sot­to­pas­so che dal­la sta­zio­ne di Me­stre por­ta a via Ul­loa.

Il fat­to è ac­ca­du­to al­le tre del po­me­rig­gio di ve­ner­dì: la gio­va­ne co­rea­na, 22en­ne, è sta­ta av­vi­ci­na­ta dai due no­ma­di che si so­no of­fer­ti di por­tar­le la va­li­gia per le sca­le. Lei ha ri­fiu­ta­to ma pro­prio men­tre di­ce­va di no a uno dei due ra­gaz­zi, l'al­tro le ha sfi­la­to lo smart­pho­ne dal giac­co­ne, un ipho­ne 6. I due, quin­di, si so­no al­lon­ta­na­ti ma la chia­ma­ta al 113 e l'ar­ri­vo im­me­dia­to di una Vo­lan­te del­la po­li­zia li ha spin­ti a mol­la­re il bot­ti­no in un ce­sti­no al­la vi­sta de­gli agen­ti. I due fra­tel­li ro­me­ni so­no co­mun­que sta­ti fer­ma­ti e do­po aver ascol­ta­to la te­sti­mo­nian­za del­la tu­ri­sta co­rea­na, en­tram­bi por­ta­ti in Que­stu­ra a Venezia do­ve è scat­ta­ta la de­nun­cia per fur­to ag­gra­va­to in con­cor­so. La 22en­ne co­rea­na è po­tu­ta tor­na­re in pos­ses­so del suo cel­lu­la­re ed ha rin­gra­zia­to la po­li­zia per il ra­pi­do in­ter­ven­to che le ha "sal­va­to" la va­can­za. (r.ros.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.