Maer­ne, l’ap­pel­lo di don Ma­go­ga: «Non la­scia­te so­li i vo­stri pre­ti»

Il Gazzetino (Venezia) - - Primopiano -

MARTELLAGO . «Non la­scia­te so­li i pre­ti, o il de­sti­no sa­rà sem­pre di più que­sto». An­che il par­ro­co di Maer­ne, don Pao­lo Ma­go­ga, ha toc­ca­to nel­le mes­se di ie­ri il ca­so di don Fla­vio, pe­ral­tro suo com­pa­gno in se­mi­na­rio a Tre­vi­so e di cui ha ri­cor­da­to il ca­rat­te­re mi­te e la sti­ma di cui go­de­va in pae­se, di­cen­do­si an­che lui stu­pi­to.

Par­ten­do dal­la let­tu­ra trat­ta dall'eso­do, do­ve si par­la di Mo­sè che pre­ga e si fa aiu­ta­re da Aron­ne e Cur a te­ne­re al­za­te le brac­cia che ca­de­va­no per la stan­chez­za, nell'ome­lia don Ma­go­ga ha aper­to una ri­fles­sio­ne e lan­cia­to un ap­pel­lo e un gri­do di al­lar­me per la "ca­te­go­ria". «Ciò che è suc­ces­so de­ve far­ci pen­sa­re. Noi pre­ti più di al­tri sia­mo sot­to at­tac­co del ma­li­gno, non pos­sia­mo es­se­re "ti­ra­ti" dap­per­tut­to, sem­pre sot­to pres­sio­ne; co­me tut­ti gli es­se­ri uma­ni ab­bia­mo ne­ces­si­tà dei no­stri tem­pi, di ri­fles­sio­ne, pre­ghie­ra, ri­po­so. Per que­sto ab­bia­mo bi­so­gno di per­so­ne e di una co­mu­ni­tà che ci so­sten­ga­no, al­tri­men­ti il de­sti­no è que­sto, si ar­ri­va al lo­go­ra­men­to», ha con­clu­so don Pao­lo, pre­ci­san­do pe­rò di non al­lu­de­re in al­cun mo­do a un'even­tua­le aper­tu­ra ai sa­cer­do­ti del ma­tri­mo­nio, «a cui so­no con­tra­rio: la so­lu­zio­ne non è que­sta».

N.der.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.