Nien­te san­zio­ni al­la Rus­sia Ap­pel­lo Onu: tre­gua più lun­ga

Il Gazzetino (Venezia) - - Esteri -

LUSSEMBURGO - Nien­te nuo­ve san­zio­ni al­la Rus­sia per la Si­ria, men­tre nei pros­si­mi gior­ni ar­ri­ve­rà un ina­spri­men­to di quel­le per il re­gi­me di Da­ma­sco. Dal Con­si­glio este­ri Ue ar­ri­va la «for­te condanna» dei bom­bar­da­men­ti sui ci­vi­li ad Alep­po con­dot­ti «dal re­gi­me e dai suoi al­lea­ti» e il «for­te ap­pel­lo» al­la Rus­sia a fer­ma­re il mas­sa­cro. Da Mo­sca giun­ge in­ve­ce la no­ti­zia di una tre­gua di 8 ore per do­po­do­ma­ni. Una tre­gua uma­ni­ta­ria giu­di­ca­ta in­suf­fi­cien­te dall'onu che chie­de un ces­sa­te il fuo­co più lun­go "al fi­ne di por­ta­re gli aiu­ti". Dal Con­si­glio Ue non è ar­ri­va­ta nes­su­na pro­po­sta di nuo­ve mi­su­re eco­no­mi­che con­tro Mo­sca. Una pos­si­bi­li­tà che, se­con­do Pao­lo Gen­ti­lo­ni, al ta­vo­lo di Lussemburgo è sta­ta evo­ca­ta «so­lo per de­fi­nir­la co­me non rea­li­sti­ca e non at­tua­bi­le», an­che da par­te dei Pae­si che sa­reb­be­ro teo­ri­ca­men­te fa­vo­re­vo­li. «Non pen­sia­mo che le san­zio­ni sia­no stru­men­ti che pos­sa­no aiu­ta­re la gen­te di Alep­po» per­ché han­no la lo­ro ef­fi­ca­cia «in an­ni, non in set­ti­ma­ne», spie­ga il ca­po del­la Far­ne­si­na. L'obiet­ti­vo è quel­lo di fa­re pres­sio­ne su Mo­sca, con­vin­cen­do­la che ha più da per­de­re che da gua­da­gna­re nel­la di­fe­sa di As­sad.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.