PER CO­SA SI VA AL­LE UR­NE

Il Gazzetino (Venezia) - - Borsa Mercati -

pren­dia­mo a ca­so die­ci ita­lia­ni (an­che tra i co­sti­tu­zio­na­li­sti .... ) avre­mo si­cu­ra­men­te non una, ma die­ci Co­sti­tu­zio­ni per­fet­te. Que­sto per­ché ogni ita­lia­no ha una sua per­fe­zio­ne. Se per­de­rà il Sì mi chie­do: qua­le mag­gio­ran­za di go­ver­no sa­prà rea­liz­za­re un Co­sti­tu­zio­ne mi­glio­re di quel­la pro­po­sta dall'at­tua­le pre­mier? Una sem­pli­ce do­man­da che do­vreb­be­ro por­si tut­ti co­lo­ro che pen­sa­no di vo­ta­re No. Ho l'im­pres­sio­ne che al­la ba­se dell'op­po­si­zio­ne a que­sta ri­for­ma co­sti­tu­zio­na­le ci sia il timore che Ren­zi avrà trop­po po­te­re se vin­ce­rà il Sì. Non è ve­ro. Chi ha let­to be­ne la ri­for­ma si è re­so con­to che ci so­no mol­ti con­trap­pe­si che fre­na­no il po­te­re del pre­mier.

Fran­co Vi­cen­ti­ni Ho let­to con at­ten­zio­ne quan­to pub­bli­ca­to nel­la se­zio­ne "let­te­re ed opi­nio­ni" del 10 ot­to­bre sot­to il ti­to­lo "Il mo­men­to di cam­bia­re". Il let­to­re fa una pre­ci­sa di­sa­mi­na del co­me era­va­mo e del co­me po­trem­mo es­se­re in ma­te­ria di cor­ru­zio­ne, pri­vi­le­gi, fun­zio­na­men­to del­la ma­gi­stra­tu­ra e quant'al­tro. Mi do­man­do pe­rò: ha chia­ro co­sa an­drà a vo­ta­re il 4 di­cem­bre quan­do la­pi­da­rio sen­ten­zia "se vin­ce il no nul­la cam­bia" e so­prat­tut­to ha co­gni­zio­ne del fat­to che an­drà a vo­ta­re su tutt'al­tro ar­go­men­to, cioè sul­la pro­po­sta di mo­di­fi­ca del­la Co­sti­tu­zio­ne? Ro­ber­to Ste­fan

Ve­ne­zia Li­do

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.