Fer­ry boat, una mul­ta sa­la­ta per il bi­gliet­to del con­du­cen­te

Il Gazzetino (Venezia) - - Estuario -

(L.M.) Ha pa­ga­to la cor­sa a ta­rif­fa pie­na, per i non re­si­den­ti, di 28 eu­ro an­da­ta e ri­tor­no per sa­li­re sul­la na­ve tra­ghet­to del­la li­nea 17 e rag­giun­ge­re dal Tron­chet­to il Li­do. Ma, non es­sen­do mai sta­ta al Li­do in fer­ry boat e quin­di non es­sen­do un'uten­te abi­tua­le del col­le­ga­men­to, ol­tre al co­sto del­la cor­sa, non ha ver­sa­to an­che il so­vrap­prez­zo di un eu­ro e 50 cen­te­si­mi pre­vi­sto per il con­du­cen­te del­la vet­tu­ra. E per que­sto è sta­ta mul­ta­ta di 70 eu­ro pur aven­do pa­ga­to re­go­lar­men­te il bi­gliet­to. La brut­ta sor­pre­sa l'ha ri­ce­vu­ta una gio­va­ne don­na di San Do­nà di Pia­ve, G.S. di 24 an­ni. L'epi­so­dio ri­sa­le al­lo scor­so 9 ot­to­bre: l'au­to­mo­bi­li­sta si è im­bar­ca­ta ver­so le 21.30 dal Tron- chet­to, per il Li­do, do­po es­ser­si «sci­rop­pa­ta» cir­ca due ore di co­da. Non es­sen­do re­si­den­te a Ve­ne­zia ha chie­sto all'im­bar­co quan­to do­ve­va pa­ga­re e si è com­por­ta­ta co­me gli sta­to in­di­ca­to dall'ad­det­to all'im­bar­co. G.S. è sa­li­ta a bor­do con il suo bi­gliet­to car­ta­ceo di an­da­ta e ri­tor­no e la ri­ce­vu­ta del bi­gliet­to. Due gior­ni do­po, l'11 ot­to­bre, cir­ca al­le 6.30 del mat­ti­no, era in co­da a San Ni­co­lò, in via Sel­va, per fa­re ri­tor­no a ca­sa. Il per­so­na­le, pe­rò, gli ha spie­ga­to che all'an­da­ta avreb­be do­vu­to pa­ga­re 1,50 eu­ro in più. L'au­to­mo­bi­li­sta ha det­to di aver pa­ga­to quan­to gli era sta­to ri­chie­sto. Ma non c'è sta­to nul­la da fa­re: in­fles­si­bi­le è scat­ta­ta la mul­ta.

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.