Nuo­vo ca­po­li­nea del bus 19 do­po le pro­te­ste dei pen­do­la­ri

Il Gazzetino (Venezia) - - Mestre -

Gli uten­ti cor­re­va­no il ri­schio di ri­met­ter­ci le ca­vi­glie aspet­tan­do l'au­to­bus 19 a piaz­za­le Ro­ma. Co­sì, da ie­ri, l'actv ha spo­sta­to il ca­po­li­nea del­la li­nea di­ret­ta a Cam­pal­to e Fa­va­ro dal­la cor­sia B1 a quel­la a fian­co, ri­co­no­scen­do che do­ve sta­va ora po­te­va crea­re pro­ble­mi sul pia­no del­la si­cu­rez­za. Una de­ci­sio­ne che è ar­ri­va­ta a se­gui­to di mol­te pro­te­ste da par­te dei pas­seg­ge­ri di que­sta li­nea, pre­oc­cu­pa­ti che gli au­to­bus che tran­si­ta­va­no nei pres­si del­la piat­ta­for­ma del 19 po­tes­se­ro in­ve­stir­li. «Del re­sto s'era crea­ta una si­tua­zio­ne mol­to pe­ri­co­lo­sa», sot­to­li­nea il ca­po­grup­po del Pd di Fa­va­ro Ales­san­dro Ba­glio­ni che su que­sto ar­go­men­to ha pre­sen­ta­to più di una mo­zio­ne. An­che in que­sta oc­ca­sio­ne, a Fa­va­ro c’è sta­ta po­le­mi­ca. Da una par­te espo­nen­ti del­la mag­gio­ran­za fuc­sia che at­tri­bui­sco­no i me­ri­ti del­la de­ci­sio­ne all'as­ses­so­re al­la mo­bi­li­tà Re­na­to Boraso, dall'al­tra gli uo­mi­ni del Pd che ri­ven­di­ca­no il me­ri­to di aver da­to vo­ce al­le pro­te­ste de­gli uten­ti. (mau.d.l.)

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.