QUEL­LE AS­SEN­ZE DO­VU­TE AL LA­VO­RO

Il Gazzetino (Venezia) - - L’agenda -

Ap­pa­re sul Gaz­zet­ti­no un ar­ti­co­lo che se­gna­la le as­sen­ze del cen­tro de­stra in Mu­ni­ci­pa­li­tà del Li­do. Ov­via­men­te mi espri­mo a no­me di For­za Ita­lia di cui so­no il Coor­di­na­to­re Gran­de Cit­tà, a di­fe­sa dell'ono­ra­bi­li­tà del­la no­stra Con­si­glie­ra Ales­san­dra Zen­na­ro. La so­pra­ci­ta­ta è di­pen­den­te di una dit­ta pri­va­ta, ed in quan­to ta­le non può go­de­re del­la li­ber­tà di per­mes­so quan­do e co­me vuo­le, te­nu­to con­to del­le esi­gen­ze del ne­go­zio in cui è ad­det­ta al ri­ce­vi­men­to del pub­bli­co ol­tre che al­le man­sio­ni am­mi­ni­stra­ti­ve. Ha fat­to pre­sen­te che in ca­so di riu­nio­ni al po­me­rig­gio di gior­no fe­ria­le sa­reb­be sta­to un pro­ble­ma par­te­ci­pa­re al­le se­du­te di Con­si­glio. Pe­rò il com­bi­na­to di­spo­sto del fat­to che i di­pen­den­ti co­mu­na­li del­la mu­ni­ci­pa­li­tà non pos­sa­no svol­ge­re at­ti­vi­tà in ora­rio se­ra­le (re­go­la che va­le a Li­do ma non a Ve­ne­zia), as­sie­me al fat­to che il pre­si­den­te Ca­rel­la (a cau­sa dei bas­si emo­lu­men­ti) sia a di­spo­si­zio­ne a gior­ni al­ter­ni, ne han­no di fat­to im­pe­di­to la par­te­ci­pa­zio­ne at­ti­va. Per­tan­to le sue pre­sen­ze, che co­mun­que vi so­no sta­te, so­no sta­te già di per se ab­ba­stan­za com­pli­ca­te. In di­fet­to di ac­co­gli­men­to del­la sua istan­za di cam­bio ora­rio di con­si­glio, la sua at­ti­vi­tà non po­trà es­se­re che sal­tua­ria, ma non cer­to per in­do­len­za. Chis­sà che que­sta no­ta pos­sa an­che svi­lup­pa­re di­ver­se sen­si­bi­li­tà in mo­do da con­sen­ti­re una sua pre­sen­za as­si­dua e vo­lu­ta. Ro­ber­to Fer­ra­ra

For­za Ita­lia

Newspapers in Italian

Newspapers from Italy

© PressReader. All rights reserved.